×

Gatto Toby, 19 km per tornare a casa da chi non lo vuole

Condividi su Facebook

Il gatto Toby ha percorso 19 km per tornare a casa dalla famiglia che non lo voleva: ma i proprietari lo hanno abbandonato di nuovo

Ha percorso quasi 20 chilometri ( per la precisione 19) per tornare a casa dalla sua famiglia. È successo nel North Carolina, Stati Uniti. Toby, un bell’esemplare di gatto di 7 anni dal pelo arancione, pensava evidentemente di essere ormai salvo e al sicuro.

Ma per lui, invece, le brutte avventure non erano ancora finite. I suoi proprietari, infatti, lo avevano portato lontano dalla loro casa giù una prima volta, regalandolo ad altre persone in un posto sconosciuto. Ma al suo coraggioso rientro non sono stati per nulla contenti. Gli incivili padroni hanno infatti deciso di abbandonare Toby una seconda volta in un rifugio, dove hanno chiesto ai volontari di praticargli l’iniezione fatale.

gatto Toby

Campagna social per una nuova famiglia

La richiesta ha indignato chi, in quel rifugio, ogni giorno si occupa di curare e salvare gli animali abbandonati. Molti sono infatti gli esseri condannati a una vita di randagismo. Per tale motivo, il rifugio non solo ha negato l’eutanasia, ma ha anche portato avanti una campagna social per donare al micio una nuova famiglia.

“Se lui è disposto a camminare 19 chilometri, tu riuscirai a percorrerne solo uno per salvare migliaia di animali come Toby?”. Questo è lo slogan scelto dai volontari per sensibilizzare l’opinione pubblica sull’argomento.

abbandono animali

Il post è stato pubblicato nella pagina ufficiale dell’associazione su Facebook.

I commenti ovviamente non sono mancati. “Nei suoi occhi si può vedere tutta la delusione per l’abbandono, questo mi spezza il cuore” scrive ad esempio un utente. Mentre qualcun altro aggiunge: “Chi l’ha abbandonato non dovrebbe più avere animali”. C’è anche chi ha chiesto di sapere il nome della famiglia.

gatto abbandonato

La campagna ha avuto grande successo e fortunatamente per Toby è arrivato il lieto fine. Questo meraviglioso gattone è però risultato positivo al virus dell’immunodeficienza felina. Ciò significa che non tutte le famiglie sono idonee ad adottarlo. Perché Toby può vivere solo accanto ad altri gatti che hanno la sua stessa malattia. Ma sl rifugio è giunta la famiglia giusta per lui, super felice di adottarlo. Ora il micio ha due nuovi genitori umani e perfino un fratello, ovvero un altro gatto. Nonostante la sua malattia, dunque, siamo sicuri che la forza e l’amore gli permetteranno di vivere il resto dei suoi giorni in piena felicità. La sua triste vicenda è infatti adesso solo un brutto ricordo. Il suo nuovo account Instagram, “a cat named Toby,” nel frattempo ha già conteggiato oltre undicimila follower.


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:

Leggi anche

Entire Digital Publishing - Learn to read again.