> > Governo: Cdm venerdì alle 11, all'odg anche dlgs crowdfunding imp...

Governo: Cdm venerdì alle 11, all'odg anche dlgs crowdfunding imprese

default featured image 3 1200x900

Roma, 7 dic. (Adnkronos) - Il Consiglio dei ministri è convocato per venerdì, alle ore 11 a Palazzo Chigi. All'ordine del giorno il decreto legislativo sull'adeguamento della normativa nazionale alle disposizioni del regolamento (UE) 2020/1503, relativo ai fornitori di serviz...

Roma, 7 dic.

(Adnkronos) – Il Consiglio dei ministri è convocato per venerdì, alle ore 11 a Palazzo Chigi. All'ordine del giorno il decreto legislativo sull'adeguamento della normativa nazionale alle disposizioni del regolamento (UE) 2020/1503, relativo ai fornitori di servizi di crowdfunding per le imprese, e che modifica il regolamento (UE) 2017/1129 e la direttiva (UE) 2019/1937 – Esame preliminare (Affari europei, Sud, Politiche di coesione e Pnrr – Economia e finanze): decreto legislativo su disposizioni di attuazione della direttiva (UE) 2021/2261 del Parlamento europeo e del Consiglio, del 15 dicembre 2021, che modifica la direttiva 2009/65/CE per quanto riguarda l'uso dei documenti contenenti le informazioni chiave da parte delle società di gestione di organismi di investimento collettivo in valori mobiliari (OICVM) – esame preliminare (Affari europei, Sud, Politiche di coesione e Pnrr – Economia e finanze).

E ancora: decreto legislativo su disposizioni di attuazione della direttiva (UE) 2021/338 del Parlamento europeo e del Consiglio, del 16 febbraio 2021, che modifica la direttiva 2014/65/UE per quanto riguarda gli obblighi di informazione, la governance del prodotto e i limiti di posizione, e le direttive 2013/36/UE e (UE) 2019/878 per quanto riguarda la loro applicazione alle imprese di investimento, per sostenere la ripresa dalla crisi COVID-19 – esame preliminare (Affari europei, Sud, Politiche di coesione e Pnrr – economia e finanze); Decreto legislativo sull'Attuazione della direttiva (UE) 2020/1828 del Parlamento europeo e del Consiglio, del 25 novembre 2020, relativa alle azioni rappresentative a tutela degli interessi collettivi dei consumatori che abroga la direttiva 2009/22/CE – esame preliminare (Affari europei, Sud, Politiche di coesione e Pnrr – Imprese e made in Italy – Giustizia).

Sul tavolo del Cdm, inoltre, il decreto legislativo di Attuazione della direttiva (UE) 2020/1057 del Parlamento europeo e del Consiglio, del 15 luglio 2020, che stabilisce norme specifiche per quanto riguarda la Direttiva 96/71/CE e la Direttiva 2014/67/UE sul distacco dei conducenti nel settore del trasporto su strada e che modifica la Direttiva 2006/22/CE per quanto riguarda gli obblighi di applicazione e il Regolamento (UE) n.

1024/2012 – esame preliminare (Affari europei, Sud, Politiche di coesione e Pnrr – Infrastrutture e Trasporti – Lavoro e Politiche sociali); decreto legislativo sull'attuazione della direttiva (UE) 2020/2184 del Parlamento europeo e del Consiglio, del 16 dicembre 2020, concernente la qualità delle acque destinate al consumo umano (Rifusione) – esame preliminare (Affari europei, Sud, Politiche di coesione e Pnrr – Salute).

Decreto legislativo sull'Attuazione della direttiva (UE) 2019/2121 del Parlamento europeo e del Consiglio del 27 novembre 2019, che modifica la direttiva (UE) 2017/1132 per quanto riguarda le trasformazioni, le fusioni e le scissioni transfrontaliere – esame preliminare (Affari europei, Sud, Politiche di coesione e Pnrr – Giustizia); Decreto legislativo sull'Attuazione della direttiva (UE) 2019/1937 del Parlamento europeo e del Consiglio, del 23 ottobre 2019, riguardante la protezione delle persone che segnalano violazioni del diritto dell’Unione e recante disposizioni riguardanti la protezione delle persone che segnalano violazioni delle disposizioni normative nazionali – esame preliminare (Affari europei, Sud, Politiche di coesione e Pnrr – Giustizia); leggi regionali; varie ed eventuali.