Graves: chi è Nick Nolte - Notizie.it
Graves: chi è Nick Nolte
Serie TV

Graves: chi è Nick Nolte

Graves è una serie tv statunitense andata in onda in Italia a partire dal 17 ottobre e basata sulla storia del peggior presidente d’America.

La serie è composta da 10 episodi di 30 minuti ciascuno. Ideata da Joshua Michael Stern e trasmessa in streaming su Tim Vision la narrazione è basata sull’ex presidente degli Stati Uniti Richard Graves considerato dalla stampa il peggior presidente di tutti i tempi soprattutto a causa della sua fallimentare politica sull’immigrazione.

Se notate qualche sottile analogia fra il protagonista della serie tv e il nuovo presidente Americano (chioma bionda a parte) dovete chiedere delle spiegazioni al produttore che rivisita la storia di Graves per trasmettere sul piccolo schermo una critica pungente e ironica del sistema politico Americano.

Dopo vent’anni dal suo ultimo mandato Richard Graves è costretto a fare i conti con il presente assistendo in prima persona le conseguenze che il paese ancora accusa a causa della sua politica sconsiderata.

Tenterà di redimersi tentando di cambiare nonostante le influenze negative della moglie Margaret.

Richard Graves nel telefilm viene interpretato dall’attore ed ex modello statunitense Nick Nolte. Nato a Omaha l’otto febbraio 1940 Nolte ha ricevuto quattro nomination ai Golden Globe e tre agli Oscar.

Tra i suoi film ricordiamo: Il principe delle maree (che gli fece vincere il Golden Globe nel 1992), Affliction e Warrior.

La sua carriera inizia a teatro con California Kid, ma l’occasione che rende famoso Nick è la parte da coprotagonista che interpreta nel film “Caep Fear, il promontorio della paura” accanto a Robert de Niro.

In Graves l’attore è accompagnato da un cast che comprende: Sela Ward, Skylar Astin, Heléne Yorke, Chris Lowell e molti altri.

E’ da poco stato annunciato che la prima serie sarà seguita da una seconda che andrà in onda nel 2017.

Per adesso possiamo goderci queste prime 10 puntate osservando un affresco ironico di quella che è stata l’America con la guida di Graves e dei fenomeni che ancora oggi a causa della sua politica poco lungimirante lo stato accusa.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche