×

Green pass, cabina di regia a rischio: il nuovo decreto potrebbe slittare

La cabina di regia che dovrebbe discutere dell'estensione del green pass potrebbe saltare così come il relativo decreto.

Green pass, cabina di regia a rischio:

Dopo l’ultima mossa della Lega, che ha votato insieme a Fratelli d’Italia un emendamento che chiedeva di togliere l’obbligo del green pass nei ristoranti, il decreto che disciplina l’estensione della certificazione, e così la cabina di regia prevista per discuterlo, potrebbe slittare.

Green pass, cabina di regia a rischio

La riunione del governo è prevista per giovedì 8 settembre, ma il timore di alcuni esponenti dell’esecutivo è che rischi di saltare e che il Consiglio dei ministri si dedichi altri dossier. E’ stato proprio il Carroccio a far trapelare che non ci sarebbe in agenda alcuna cabina di regia ad hoc. Una breve nota che nelle segreterie degli altri partiti di maggioranza è stata da alcuni interpretata come la prova di una sorta di patto tra Salvini e Draghi, con il primo che si è impegnato a ritirare i suoi emendamenti al primo decreto green pass e il secondo che rinuncia a porre la questione di fiducia e cancella dall’orizzonte l’obbligo vaccinale.

Green pass, cabina di regia a rischio: oggi si decide

Anche se Palazzo Chigi ha smentito questa ricostruzione, resta il fatto che il Premier sembra aver concesso tempo. Gli addetti all’estensione del green pass al lavoro pubblico e privato negano di avere tra le mani un provvedimento da portare in Cdm e ancora non è arrivata la convocazione della cabina di regia. Una decisione potrebbe arrivare in giornata dopo che il capo del governo avrà fatto il punto con i suoi e deciso se far slittare tutto alla prossima settimana o andare incontro ai rigoristi, come Speranza, che chiedono di far presto.

Contents.media
Ultima ora