×

Grillo minaccia l’espulsione ai grillini che hanno votato per Grasso

default featured image 3 1200x900 768x576
img1024 700 dettaglio2 Grillo

Il leader del Movimento Cinque Stelle Beppe Grillo ha lanciato la “scomunica” nei confronti dei parlamentari colpevoli di aver tradito i principi del Movimento votando per Pietro Grasso a Presidente del Senato. La reazione dei senatori è immediata, qualcuno esce allo scoperto e si autodenuncia. Il neo senatore Giuseppe Vacciano dichiara su Facebook: “Se si cercano i colpevoli di alto tradimento ai principi del M5Stelle, uno l’avete trovato. Lunedì o martedì sarò a Roma per discutere l’opportunità delle mie dimissioni”.

I senatori chiedono a Grillo più fiducia e libertà di esprimersi. “Non siamo telecomandati, ognuno ha la propria sensibilità” dichiara Luis Orellara in una intervista a “La Stampa”. Beppe Grillo attacca poi Bersani ed il suo partito: “Hanno giocato l’ultima carta rimasta, visto che Finocchiaro e Franceschini erano indigeribili” afferma. Ma a quanto sembra, è proprio lui che non ha digerito l’esito delle votazioni dei due Presidenti alla Camera e al Senato.


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Leggi anche

Contents.media
Ultima ora