> > Guerra in Ucraina, attacco russo a Dnipro: almeno due morti

Guerra in Ucraina, attacco russo a Dnipro: almeno due morti

Gli spot di attacco notturno a Dnipro

Guerra in Ucraina, attacco russo a Dnipro: almeno due morti e tre feriti confermati ufficialmente da parte dell’ufficio del presidente

Guerra in Ucraina, nella notte c’è stato un attacco russo a Dnipro che avrebbe fatto almeno due morti, a segnalarlo sui social è stato il sindaco Filatov che parla di razzi contro un distributore di benzina.

Tutto sarebbe accaduto nella tarda serata di ieri, 25 ottobre, con truppe russe che hanno attaccato Dnipro, città dell’Ucraina orientale, facendo almeno 2 morti e 3 feriti.

Attacco russo a Dnipro, due morti e tre feriti

La notizia è rimbalzata sui social network, dove  sono apparse segnalazioni di esplosioni e incendi. In un secondo momento è arrivata la conferma ufficiale da parte dell’ufficio del presidente, secondo l’agenzia ucraina Unian. “I terroristi russi hanno lanciato i loro razzi in città“. 

Schegge su una stazione di servizio

E secondo quelle notizie alcuni frammenti di proiettili sono caduti su una stazione di servizio locale. Proprio lì, stando a quanto riferito dal sindaco di Dnipro, Boris Filatov, almeno due civili sono morti: uno in un’auto, uno nell’autolavaggio vicino al distributore di benzina. Sulla zona è scattata intanto un’allerta aerea. Proprio una settimana fa e sempre a Dnipro ad essere presa di mira era stata la centrale elettrica cittadina, secondo quanto riferito sui social dal capo dell’amministrazione regionale Valentyn Reznichenko