×

Ikea, dipendenti senza green pass mangiano seduti per terra perché esclusi dalla mensa: è polemica

Ikea, dipendenti senza green pass mangiano seduti per terra perché esclusi dalla mensa: è polemica sulla foto pubblicata dal quotidiano La Libertà

la foto dei dipendenti che mangiano fuori dalla struttura

Dall’Ikea di Piacenza arrivano le immagini dell’ultimo paradosso legato alla certificazione vaccinale verde anti covid: è lo scatto dei dipendenti senza green pass che mangiano seduti per terra perché esclusi dalla mensa e la polemica che è seguita alla diffusione di quella foto è accesissima.

La foto in questione, pubblicata dal quotidiano La Libertà, sta facendo il giro del web e ritrae un gruppo di impiegati nel magazzino mentre pranzano per terra nei pressi di una griglia metallica adiacente alla struttura. 

I dipendenti Ikea che mangiano seduti a terra: l’ennesimo paradosso del green pass

La motivazione che La Libertà adduce è di quelle che qualche interrogativo lo sollevano, a prescindere dalla assoluta bontà delle misure adottate dal governo per contrastare il diffondersi dei contagi.

Pare infatti che i lavoratori siano stati esclusi dalla mensa perché non vaccinati e sprovvisti di green pass. Lo spiega, con l’inflessibilità delle decretazioni urgenti di Palazzo Chigi, l’ultimo atto normativo del governo, che disciplina come il certificato di vaccinazione o di avvenuta guarigione o di test negativo sia obbligatorio anche per l’accesso alle mense aziendali

Dopo i poliziotti anche i dipendenti Ikea senza green pass che mangiano seduti a terra 

Dopo il caso dei poliziotti che mangiano fuori dai commissariati dunque, arriva quello dei dipendenti Ikea piacentini, e i sindacati hanno levato gli scudi. I rappresentanti dei lavoratori hanno accusato Ikea di non aver manifestato alcuna volontà di andare incontro ai dipendenti. Come? A ben vedere sarebbe bastato poco: allestendo cioè uno spazio esterno di conforto e pausa con la collaborazione del clima estivo. Dal canto suo Ikea ha fatto sapere che si è limitata ad applicare la normativa vigente.

Tuttavia la Cisl non ci è stata ed ha diffuso una nota del segretario provinciale Fit Salvatore Buono

Cisl Fit durissima sui dipendenti Ikea che mangiano seduti a terra 

Ecco alcuni stralci del testo: “Non è dignitoso. I lavoratori avevano chiesto almeno un gazebo per far mangiare in modo decente chi non ha il Green Pass, soprattutto quando fa molto caldo o in caso di pioggia: niente da fare. Hanno messo solo delle sedie nell’erba o nell’area all’ingresso dei camion”. E ancora: “Ikea ha sempre avuto una politica aziendale attenta ai lavoratori, al welfare, ma non in questo caso. Abbiamo chiesto un incontro che ci è stato negato. Dicono che hanno solo recepito le norme e che non vedono come fare altrimenti”. Il centro Ikea di Piacenza, che ha funzioni di spot logistico, serve i negozi della catena svedese in Italia e non solo. Lì dentro lavorando circa mille persone fra dipendenti Ikea e membri della cooperativa San Martino.

Contents.media
Ultima ora