×

Il 2021 ha consacrato la formazione online: via l’etichetta della bassa qualità

I corsi di formazione online, professionali o scolastici, presentano molti punti di forza, grandi opportunità da cogliere e tanti vantaggi.

formazione online 2021

Le nuove tecnologie sempre più all’avanguardia permettono alle aziende di migliorare i loro strumenti di formazione. Tra questi, molto in voga soprattutto nell’anno in corso, vi sono i corsi di formazione online, risorsa fondamentale per raggiungere la digital transformation di cui ogni azienda dovrebbe dotarsi.

Anche per sopperire alle difficoltà di spostamento e al numero ridotto nelle aule conseguenti alla pandemia ancora in corso, grazie alla digitalizzazione, i corsi e le lezioni in presenza volte a formare il personale e curarne lo sviluppo professionale – ma anche la formazione scolastica di ogni ordine e grado – si sono spostati online.

È di questo che si tratta quando si sente parlare di e-learning, che consiste nell’apprendimento di programmi didattici online che è possibile seguire comodamente da casa attraverso l’uso di tecnologie multimediali e di Internet, garantendo una formazione continua anche in situazioni di emergenza come quella che si è protratta per tutto il 2020.

I corsi di formazione online, professionali o scolastici, presentano molti punti di forza, grandi opportunità da cogliere e tanti vantaggi di cui potranno godere le aziende e le strutture didattiche che scelgono di inserire programmi di e-learning nel loro background culturale.

E-learning: tanti vantaggi al passo coi tempi

La formazione a distanza destinata ai dipendenti delle aziende prevede che le piattaforme di e-learning rispettino 3 requisiti:

  • flessibilità: il dipendente deve poter accedere a una lezione online in qualsiasi momento e da qualsiasi piattaforma, in base al tempo a disposizione; inoltre, avrà la possibilità di personalizzare la struttura dei contenuti e di calendarizzare gli impegni, perfezionando il proprio metodo di studio;
  • interattività: la piattaforma deve attivare un percorso formativo learning by doing, come necessario, per esempio, per la frequenza di corsi non solo teorici, ma anche fortemente pratici, come scienze della formazione primaria o infermieristica;
  • modularità: le lezioni che compongono tutto il corso devono essere consultabili dal dipendente in qualsiasi momento, in modo che possa usufruirne quando ne ha bisogno; i docenti, inoltre, possono inserire aggiornamenti in tempo reale.

Le aziende che scelgono di arricchire la loro formazione con i corsi professionali e-learning, ottengono molti vantaggi, garantendo, in primis, l’aggiornamento continuo e in tempo reale, aspetto che da sempre fa gola ai competitors e ottimizza i tempi della didattica. Inoltre, i corsi online consentono di tenere sott’occhio costantemente il processo di apprendimento, grazie a software che rilevano i risultati (KPI) e gestiscono la didattica, con la possibilità di cambiare strategia se i risultati sperati tardano ad arrivare.

Molto importante, anche il riconoscimento finale della certificazione ottenuta: molti corsi rilasciano diplomi riconosciuti dal MIUR e quindi ampiamente spendibili sul CV ma anche nei concorsi nazionali.

Altro aspetto per nulla indifferente è l’abbattimento dei costi e delle distanze, poiché la didattica online consente di contenere le spese a carico dell’azienda per gli spostamenti di docenti e dipendenti e le spese accessorie, ricreando un ambiente di lavoro più tecnologico e inclusivo. Evitare di doversi spostare, risparmiando tempo e producendo meno inquinamento, tra l’altro, implica una forte crescita della produttività individuale.

Per chi decide di iscriversi a un corso online, sarà più facile anche condividere i contenuti con corsisti molto distanti, garantendo sempre la possibilità di apprendere mantenendo i propri ritmi di comprensione. Le lezioni, inoltre, prevedono supporti più semplici e interattivi come audio, animazioni e video, di certo più invoglianti rispetto alle classiche dispense, che stimolano e accrescono la capacità cognitiva dei corsisti.

Frequentare corsi di formazione online: trend sempre più di successo

I corsi di formazione professionale online possono essere di vario tipo. Questi i più adottati:

  • video learning: l’apprendimento online avviene tramite video registrati dai docenti su un argomento specifico;
  • mobile learning: il contenuto didattico è compatibile con smartphone e tablet;
  • gamification: si apprende grazie al coinvolgimento, creando una specie di gioco che motiva e attiva le risorse;
  • social learning: questa modalità di apprendimento prevede che dipendenti e docenti siano chiamati a intervenire, condividendo la didattica, commentando e aggiornandosi continuamente;
  • micro learning: per garantire ai fruitori la massima libertà e flessibilità, l’apprendimento è suddiviso in piccoli formati;
  • blended learning: è una tecnica mista, basata sulla fruizione di contenuti didattici in aula e contenuti online.

Scegliere di iniziare un percorso formativo in modalità eLearning significa aprire l’azienda e i propri dipendenti all’opportunità di accedere a percorsi di formazione specializzata senza doversi spostare da casa o dall’ufficio.

Diversamente da quanto si pensa, e cioè che la formazione online, svolgendosi in solitaria, inibisca la socialità, è facile e comodo per i corsisti, attraverso le chat e i forum dei corsi online, scambiare idee, risolvere dubbi e fare community building e networking.

Contents.media
Ultima ora