×

Il pan unto di Panunto, ricetta di cucina del 1560

La ricetta di un maestro del '500

default featured image 3 1200x900 768x576
ricettari 11 194x300

Domenico Romoli,

detto il Panunto, fu un grande esperto di cucina del XVI secolo, autore di una sorta di enciclopedia dell’arte gastronomica e del piacere di mangiare, in cui si diverte a discettare di ingredienti, cottura e preparazione dei cibi.

Il titolo dell’opera, del 1560, è Singolar dottrina, e contiene, tra le tante, anche la ricetta che riporto di seguito.

“Fate bollire…la sommata (lonza). La gota (guanciale) di un porcastro giovane bisogna che sia mezza cotta. Pigliate un pan tondo e basso, spartito per la metà, e una fetta di lardo…tagliate la sommata in fette, mettetela sul pan unto, tagliatela sottile e si mangi con aceto forte e spezie dolci.

Di sicuro non si può definire una pietanza leggera e dietetica, ma nel ‘500, piatti simili, con molti grassi animali, erano assai diffusi e incontravano i favori dei consumatori.

Contents.media
Ultima ora