×

Imprenditore italiano ucciso in Messico: stava andando a prendere le figlie

Un imprenditore italiano residente in Messico è stato ucciso a colpi di pistola nello stato del Chiapas: era proprietario dell'hotel Quinta Chanabnal.

imprenditore ucciso

Tragedia in Messico, dove un imprenditore italiano proprietario di un noto hotel nello stato meridionale del Chiapas è stato ucciso a colpi di pistola. Si tratta di Raphael Alessandro Tunesi, colpito nella sua macchina mentre stava andando a prendere le figlie a scuola.

Imprenditore italiano ucciso in Messico

I fatti hanno avuto luogo intorno a mezzogiorno di venerdì 1 luglio 2022. Secondo quanto ricostruito, l’uomo stava viaggiando a bordo della sua auto nel comune di Palenque, dove viveva, quando all’improvviso qualcuno gli ha sparato. La dinamica dell’accaduto è ancora in corso di accertamento e, al momento, non è ancora noto in quanti abbiano aperto il fuoco contro di lui. Gli agenti di polizia, giunti sul posto, lo hanno trovato “all’interno del veicolo con diverse ferite da proiettile” e hanno avviato le indagini per capire cosa sia successo.

Non si esclude che il delitto possa essere legato alla criminalità organizzata, che ha chiesto il pagamento di “derecho de piso” (estorsioni) a negozianti e imprenditori della zona molto visitata da turisti nazionali e stranieri per il suo sito archeologico.

Chi era

Residente in Chiapas, Tunesi era considerato un esperto di cultura maya consultato da politici e intellettuali. Insieme alla moglie messicana, possedeva il lussuoso hotel Quinta Chanabnal a Palenque, dove sono stati girati anche dei film e dove le camere sono ispirate ai templi maya.

Un amico di famiglia ha dichiarato che era molto stimato e rispettato dalla comunità.

Contents.media
Ultima ora