Incendio in un parcheggio: distrutte 1400 auto
Incendio in un parcheggio: distrutte 1400 auto
Esteri

Incendio in un parcheggio: distrutte 1400 auto

incendio liverpool
incendio liverpool

Un enorme incendio è scoppiato nella serata di Capodanno, in un parcheggio multipiano distruggendo ben 1400 auto

I vigili del fuoco hanno dovuto impegnarsi non poco, nella notte di Capodanno, per domare un enorme incendio divampato nella serata di ieri, 31 dicembre, in un parcheggio multipiano nella città inglese di Liverpool. Le fiamme sono partite accidentalmente da un’auto parcheggiata ed in breve tempo si sono propagate da un veicolo all’altro trasformandosi in un rogo particolarmente esteso che ha provocato gravissimi danni.

Incendio in un parcheggio: distrutte 1400 auto

Nella notte l’incendio scoppiato nella città sulla costa ovest dell’Inghilterra, ha infatti distrutto ben 1400 diversi veicoli. I vigili del fuoco hanno anche dovuto far evacuare i vicini edifici residenziali a causa dell’enorme nuvola di fumo che dal parcheggio ha cominciato a spostarsi nelle vicinanze. E così decine di persone che si stavano preparando per trascorrere il Capodanno in casa con famiglia o amici lo hanno dovuto trascorrere in alloggi di emergenza. Nessuno è rimasto ferito nè tantomeno ucciso nel maxi rogo ma si è trattato comunque di un vero e proprio disastro che, stando a quanto riferito dalla polizia di Merseyside, è stato causato da un incendio accidentale scoppiato in un’auto.

In una manciata di minuti le fiamme hanno avvolto i veicoli vicini propagandosi a macchia d’olio.

Incendio, le prime testimonianze

Kerry Matthews si trovava in città per festeggiare il Capodanno e alla Bbc ha raccontato che, non appena viste le fiamme, ha segnalato ai vigili del fuoco che il suo veicolo era parcheggiato al sesto piano della struttura. A quel punto il pompiere gli ha detto: “Faresti meglio ad andare a berti due drink per celebrare il nuovo anno perché non tornerai con la tua macchina”. Si è trattato di fiamme di portata “incredibile” come descritto da Kevin Booth, altro testimone del rogo: “Le persone dicevano che stavano solamente aspettando di ritirare le proprie auto. E io ho pensato: ‘Avete visto il fuoco? State scherzando?’ È stato terrificante. Potevamo sentire i botti e finestrini esplodere”. Il sindaco Joe Anderson ha confermato che nessuno, compresi i vigili del fuoco che hanno lavorato incessantemente, è rimasto ferito.

Nell’intero quartiere i residenti hanno dovuto tenere le finestre chiuse per evitare che il fumo entrasse nelle abitazioni, festeggiando il Capodanno in modo un po’ diverso dal solito.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche