×

Incidente a Pavia di Udine, moto fuori strada: Nicola Rizzo morto a 32 anni dopo cena con la compagna

Nicola Rizzo è morto a causa di un incidente a Pavia di Udine: la sua moto è finita fuori strada e si è procurato ferite mortali.

Incidente Pavia di Udine

Tragedia a Pavia di Udine, dove nella serata di mercoledì 30 giugno 2021 ha avuto luogo un incidente stradale costato la vita ad un ragazzo di 32 anni. Per cause da verificare ha perso il controllo del mezzo procurandosi ferite risultate fatali.

Incidente a Pavia di Udine

I fatti si sono verificati in viale del Lavoro nella zona industriale di Lauzacco. Secondo le prime ricostruzioni Nicola Rizzo, questo il nomr della vittima, stava viaggiando a bordo della sua moto Yamaha quando all’improviso, per motivi in via did accertamento, è finito fuori strada riportando danni agli organi vitali.

A dare l’allarme è stata la fidanzata con cui il giovane si era appena recato fuori a cena.

I due stavano infatti tornando a casa autonomamente, lei in auto e lui in moto e, non vedendolo arrivare, la ragazza ha chiamato le autorità. I sanitari del 118 giunti in breve tempo sul posto hanno tentato di fare il possibile per salvargli la vita rianimandolo a lungo. Purtroppo però le ferite riportate dal giovane si sono rivelate mortali tanto che gli operatori hanno dovuto constatarne il decesso.

Incidente a Pavia di Udine: indagini in corso

Presenti sul luogo dell’incidente anche i Vigili del Fuoco del comando provinciale di Udine che hanno messo in sicurezza l’area interessata e i Carabinieri della Compagnia di Palmanova che hanno effettuato i rilievi utili a ricosturire l’esatta dinamica dell’accaduto. In particolare andranno accertati i motivi che hanno portato Nicola a perdere il controllo del suo mezzo, posto sotto sequestro.

Ottenuto il nullaosta da parte del magistrato di turno della Procura, la sua salma è stata infine portata nella camera mortuaria del cimitero di Manzano in attesa di poter celebrare i funerali.

Incidente a Pavia di Udine: chi era la vittima

Nicola aveva 32 anni e da poco tempo aveva iniziato a lavorare per le acciaierie Abs di Cargnacco. Poco prima del fatale incidente aveva cenato al ristorante all’Invidia di via Marinoni, a Pavia di Udine, insiema alla ragazza con cui conviveva. Essendo giunti sul posto con due mezzi diversi, stavano tornando a casa in autonomia con lei che precedeva lui al volante della sua automobile.

Arrivata a casa, preoccupata perché non vedeva arrivare il compagno, ha dato l’allarme e ha scoperto la tragedia.

Contents.media
Ultima ora