×

Incidente in auto a Parma, morti tre giovanissimi: Josef Venturini, Martina Karakach e Renat Tonu

Oggi è morto l'ultimo dei ragazzi coinvolti nell'incidente avvenuto sabato scorso in provincia di Parma

ambulanza

Sabato, 15 gennaio 2022, doveva essere un Weekend come tanti per tre ragazzi giovanissimi della provincia di Parma. Purtroppo, però, nessuno di loro è arrivato a destinazione nè è tornato a casa. Oggi, 17 gennaio 2022, è deceduto il terzo ed ultimo degli amici.

Tragico incidente in provincia di Parma: la dinamica

La dinamica dell’incidente è tra le più classiche: scontro tra due auto. Sicuramente ad influire sulla gravità dell’incidente sarà stata la velocità delle auto coinvolte. Stando alle indagini, la macchina sulla quale viaggiavano i tre ragazzi era una Mercedes Classe A, che, come riporta Fanpage, si stava immettendo sulla statale all’altezza di un incrocio. Sul loro cammino, la Mercedes dei ragazzi ha incontrato un Suv Ford, guidato da una donna di 56 anni.

L’impatto con il Suv ha spinto la Mercedes in un campo molto vicino alla carreggiata. La 56enne ha riportato alcuni traumi ma al momento sta bene ed è fuori pericolo.

Incidente in provincia di Parma: le prime due vittime

Sorte diversa per i tre ragazzi a bordo della Mercedes Classe A. Il primo a perdere la vita è stato Josef Venturini, 18 anni campiuti solo a Dicembre. I vigili del fuoco hanno estratto il suo corpo, ancora vivo, dalla vettura.

Il giovane però è deceduto poco dopo nonostante i medici abbiano fatto di tutto per salvargli la vita. La seconda vittima era l’unica ragazza del gruppo: Martina Karakach. Martina era anche l’unica minorenne, infatti aveva 17 anni. La giovanissima ragazza è riuscita a sopravvivere solo un giorno in più dell’amico, spegnendosi infatti domenica 16 gennaio 2022.

Incidente in provincia di Parma: oggi è morto l’ultimo dei tre ragazzi coinvolti

Il bilancio tragico, che è peggiorato giorno per giorno, poteva far sperare almeno nell’ultimo dei tre amici, ossia Renat Tonu. La brutta notizia, però, è arrivata oggi. Anche Renat, 20 anni, ha subito la stessa sorte degli amici. Non ce l’ha fatta dopo quasi 48 ore in rianimazione all’ospedale Maggiore di Parma. Con la giornata di oggi, si chiude il bilancio delle vittime: tutti e tre i ragazzi coinvolti nel tragico incidente hanno perso la vita.

Contents.media
Ultima ora