> > Investita da una giostra al luna park: si risveglia dopo 2 mesi di coma

Investita da una giostra al luna park: si risveglia dopo 2 mesi di coma

Shylah Rodden

Shylah Rodden, 26 anni, è stata investita da una giostra al luna park e si è risvegliata dopo due mesi di coma.

Shylah Rodden, 26 anni, era stata investita da una giostra mentre era al luna park.

La giovane è stata in coma per due mesi, ma ora finalmente si è svegliata. 

Investita da una giostra al luna park: si risveglia dopo 2 mesi di coma

Shylah Rodden, giovane donna australiana di 26 anni, è stata colpita da un trenino delle montagne russe, mentre cercava di prendere il telefono caduto a terra al luna park.

La giovane è finita in coma e, dopo due mesi di incoscienza totale, si è risvegliata.  L’incidente è avvenuto il 25 settembre scorso, quando la ragazza è stata colpita da una giostra che viaggiava a 70 km orari, mentre cercava di recuperare il telefono da sotto i binari delle montagne russe del Rebel Coaster durante il Royal Melbourne Show. L’impatto è stato violentissimo. La donna è stata soccorsa e portata in ospedale, messa in coma farmacologico con gravi ferite al bacino, alle braccia, alle gambe e alla schiena, oltre a danni cerebrali. 

Si sveglia dopo due mesi di coma

In questi mesi è rimasta in coma al Royal Melbourne Hospital, ma mercoledì si è improvvisamente svegliata, come annunciato dall’ospedale. Le autorità sanitarie hanno spiegato che la 26enne è sveglia e cosciente e che le sue condizioni sono stabili, anche se ancora gravi. “Non è ancora fuori pericolo” ha spiegato un parente ai giornali australiani. Il giorno in cui è stata colpita, la ragazza stava lavorando allo stand di un amico e aveva deciso di fare qualche giro sulle giostre.

Secondo le indagini, le sarebbe caduto il telefono mentre era sulle montagne russe. Quando è scesa è passata sotto i binari della corsa ad alta velocità per recuperare il dispositivo, ma è stata colpita.