×

L’Australia invasa dai topi rischio anche per la salute: sono milioni e mangiano i mobili di casa

Dopo il Nuovo Galles del Sud, l'esercito di topi continua la sua invasione in Australia: molti i rischi per la salute e per i raccolti.

I topi invadono l'Australia

Un esercito di topi continua ad invadere l’Australia. Dopo Nuovo Galles del Sud, i roditori si stanno spostando nel Queensland meridionale, nello Stato di Vittoria e in quello Meridionale. Le autorità sono messe a dura prova: i roditori sono milioni e rappresentano un vero rischio per la salute e per i raccolti.

Già si stimano diversi milioni di dollari di danni.

Topi in Australia: i motivi

Dopo anni di siccità, alcune zone dell’Australia sono state lo scenario di alluvioni e inondazioni. Ed è proprio questo il motivo dell’invasione dei topi. Gli animali possono, infatti, sopravvivere alle condizioni più estreme, come la siccità, e riprodursi velocemente a seguito delle piogge che hanno colpito il Paese nell’ultimo periodo. È nota la rapidità riproduttiva dei topi: ogni 19-21 giorni le femmine sono in grado di partorire da sei a dieci cuccioli.

Un numero davvero sorprendente, considerando anche l’abbondanza di cibo e acqua che adesso questi animali hanno di nuovo a loro disposizione.

Topi in Australia: sono moltissimi i video

Nelle ore scorse il web è stato invaso da video che testimoniano l’esercito dei topi in Australia. Si vedono correre nei campi coltivati, mangiare di tutto, entrare nelle case. Divorano anche i mobili e stanno mietendo terrore tra la popolazione. Non hanno risparmiato neanche aule scolastiche e ospedali.

Topi in Australia: le conseguenze

Dopo anni di siccità (ancora dentro di noi sono vive le immagini degli incendi che hanno ucciso moltissimi koala), l’Australia sta facendo i conti con l’invasione dei ratti, che potrebbe portare a un altro problema decisamente importante: ovvero, l’arrivo dei serpenti. Questi animali, infatti, sono ghiotti di roditori e il loro abbondante ritorno li ha forzatamente svegliati dal letargo. Anche i rettili stanno girando ovunque, alla ricerca del loro cibo preferito.

L’impatto emotivo e psicologico – oltre che economico – dell’invasione dei topi in Australia è alto. La popolazione non riesce più ad uscire di casa, trappole e veleni stanno inziando a scarseggiare. C’è chi mette in campo soluzioni fai da te per cacciare i roditori, come secchi di acqua e sabbia. Anche i gatti di casa sono stati assoltati per lottare contro i roditori. Al momento le Autorità si trovano in difficoltà, non sanno come correre ai ripari. La cosa più brutta è che non si riesce a ipotizzare una fine. Dopo l’invasione dei ragni, uno dei Paesi più belli e incontaminati al mondo è stato messo un’altra volta a dura prova.

Contents.media
Ultima ora