×

La bancarelle Diwali

default featured image 3 1200x900 768x576

Il Diwali chiamato anche “Festival delle Luci”, è celebrato in India e i tutto il mondo nelle comunità di indiani. Celebrato per cinque giorni consecutivi in ottobre e novembre, il Diwali venera differenti dei e dee Hindu, a seconda della regione dell’India in cui il festival ha origine.

Per esempio, gli indiani del nord venerano il dio hindu Rama; la gente del Gujarat venera la dea della salute Lakshmi, mentre la popolazione del Bengala rende omaggio a Kali. I commercianti e varie associazioni, nel corso del Diwali, allestiscono bancarelle per mostrare le tradizioni culturali indiane e regionali in ogni modo immaginabile.

diwali stall ideas 800x800

Bancarelle di cibo
Quando la gente passeggia curiosando qua e là, può godersi un tradizionale snack indiano venduto dai mercanti del Diwali.

Chi vi prende parte può scegliere il “malpua”, una dolce leccornia fritta fatta con cocco, banane e frutta secca; oppure i quadrati “soan papdi” fatti con farina, zucchero e cardamomo, sono uno snack take away. Nell’attesa si può sgranocchiare una versione di “malpua” con yogurt e pepe nero.

Bancarelle di doni “puja”
Il festival Diwali coinvolge l’immaginazione degli indiani e a loro coscienza spirituale. Le bancarelle Diwali offrono il kit per il “puja” (kit per la venerazione) per le varie divinità onorate durante i cinque giorni di festa.

Il “puja thali”, o vassoio per il Diwali, può essere costituito da “meenakari”, un metallo decorato dipinto con disegni bene auguranti fatti con lo smalto. Un “puja thali” per la venerazione di Lakshmi, la dea del Diwali, contiene una statuina di Lakshmi fatta di pietra, incenso e “roli”, che è una polvere a base di curcuma in cui è riportato un mantra dedicato alla dea.

Bancarelle di ninnoli
Nei festeggiamenti Diwali si dedica il tempo a suonare e a venerare.

Le bancarelle vendono ninnoli per stimolare l’immaginazione dei partecipanti. Essi si divertono con petardi e fuochi d’artificio. Coloro che li fabbricano danno loro il nome di star di Bollywood e di politici.

Pittura Mehndi
Le bancarelle che effettuano la pittura con l’henna, o “mehndi”, sono numerose tra le attrazioni del Diwali. Gli artisti mahndi dipingono le mani e i piedi delle donne con una sostanza fatta con le foglie di henna. Essi effettuano intricati disegni con stancil dettagliati.

Contents.media
Ultima ora