×

La petroliera “Enrico Ievoli” sequstrata dai pirati

default featured image 3 1200x900 768x576

Ancora una nave italiana sequestrata dai pirati nel Golfo Di Oman. Si tratta della petroliera Enrico Ievoli, della compagnia napoletana Marnavi. Sono18 i membri dell’equipaggio, 6 gli italiani, tutti siciliani. Cinque uomini sono ucraini e sette indiani. Il capitano della nave ha fatto sapere che stanno tutti bene.

Questo il comunicato dell’armatore: Alle ore 5.00 italiane la «Compagnia è stata avvisata» che la “Enrico Ievoli” aveva «subito attacco ed abbordaggio da parte di pirati mentre navigava sotto le coste dell’Oman». Il comando della nave ha avvertito «prontamente – fa sapere la “Marnavi” – il comando generale delle Capitanerie di Porto». La “Ievoli” ha a bordo un carico di «circa 15.750 tonnellate di soda caustica» e, partita da Fujairah, era diretta nel Mediterraneo.

La compagnia è «in attesa di notizie da parte delle autorità italiane». Secondo le informazioni in possesso dell’armatore, la nave sarebbe in navigazione verso la Somalia. Nel 2006 la Levoli fu già oggetto di un attacco pirata ma, l’intervento di una nave della marina militare italiana, evitò il sequestro.

Contents.media
Ultima ora