×

Le parti del corpo che rivelano l’età che hai

default featured image 3 1200x900 768x576
female face with wrinkles on her forehead

female face with wrinkles on her forehead

Nascondere i segni del tempo è l’obiettivo di chiunque, sia donne che uomini, soprattutto quando si arriva ad una certa età e l’invecchiamento è inevitabile. Ci sono alcune parti del corpo che, prima di altre, manifestano un evidente avanzamento dell’età, e che quindi bisogna tenere d’occhio affinchè non tradiscano l’effettiva età anagrafica.

Si tratta, in particolare di: occhi, viso, mani, gomiti, collo e capelli. Partendo dagli occhi questi sono soggetti, con il tempo, a diventare più deboli e sottili. Inoltre spesso compaiono le borse sotto agli occhi, che rendono ancora più evidente l’età che avanza.

Escludendo la chirurgia estetica, per prevenire problemi agli occhi è necessario dormire a lungo, bere molta acqua per irrorare meglio i tessuti, consumare cibi meno salati e conditi.

Con l’età in genere tendono a far capolino macchie scure sul viso: una dieta equilibrata e uno stile di vita sano rappresentano i rimedi adatti per mantenere il viso sempre giovane e luminoso. Le mani sono forse la parte del corpo che manifesta maggiormente i segni dell’età, perché più esposte sia al sole che alle intemperie. E’ consigliabile applicare quotidianamente una buona crema idratante per ammorbidirle, meglio ancora prima di andare a letto la sera.

I gomiti con il tempo tendono a diventare più flaccidi e privi di sostegno. Per prevenire questo problema è consigliabile bere molta acqua, evitare il fumo, ridurre lo stress ed evitare di esporsi al sole per lungo tempo. Il collo è un’altra parte del corpo che, soprattutto nelle donne, può manifestare segni di evidente cedimento a partire da una certa età.

E’ importante utilizzare buoni cosmetici per tonificare questa zona ed evitare antiestetici “crolli”. Infine con l’età i capelli diventano in genere più radi e sottili: è preferibile evitare trattamenti chimici e cosmetici troppo aggressivi che potrebbero ulteriormente indebolirli.

Contents.media
Ultima ora