Investi in Notizie.it e diventa editore del tuo giornale 🚀
Diventa socioInvesti e diventa socio di Notizie.it 🚀
Sanremo 2019, Ultimo secondo: la polemica con i giornalisti
Lifestyle

Sanremo 2019, Ultimo secondo: la polemica con i giornalisti

Il cantautore, dato per vincente e arrivato al secondo posto, si è sfogato con i cronisti in sala stampa dopo la proclamazione del vincitore.

A trionfare alla 69esima edizione del Festival di Sanremo è Mahmood. Secondo classificato Ultimo. Un piazzamento che il cantautore, grande favorito di questa edizione, non deve aver preso troppo bene. Grande assente del Dopo Festival, il giovane artista si è sfogato con i cronisti in sala stampa durante una breve conferenza seguita alla proclamazione: “Io non ho mai avuto la pretesa di venire qui e vincere, a differenza di quello che avete detto voi, tirandomela – ha esordito il cantante -. Io mi sono grattato, ma non è servita a niente”. Il cantante di I tuoi particolari ha poi precisato di essere “contento di aver partecipato al Festival” e per la vittoria di Mahmood. Tutta la sua stizza si è invece rivolta contro i giornalisti in sala: “Voi avete questa settimana per sentirvi importanti – ha detto -. Non provo rancore per come è andata”.

Il tweet cancellato

“Da casa eravamo il quadruplo”, così Ultimo in un tweet sul risultato del televoto. Un palese sfogo, poi subito cancellato, che tuttavia non è passato inosservato ad Askanews che ha colto l’occasione per offrire una breve panoramica sulle votazioni.

“Soldi di Mahmood ha ottenuto il 38,9% sommando televoto, sala stampa e giuria d’onore seguito da Ultimo con il 35,6% e da Il Volo con il 25,5%” – scrive l’agenzia stampa -. Ma la classifica del televoto dà un risultato molto diverso, segno che il pubblico a casa la pensa diversamente rispetto ai giurati capitanati da Mauro Pagani e alla stampa”. A rigor di televoto, prosegue l’articolo, “Ultimo sarebbe stato il vincitore con 46,5% di voti rispetto a 39,4% de Il Volo e solo 14,1% per Mahmood. Il sistema di votazione si compone per il 50% da televoto, per il 30 dal voto della sala stampa e per il 20 dalla giuria d’onore.

Ultimo: “La mia vittoria sono i live”

In sala stampa il secondo classificato ha continuato la sua invettiva contro la stampa: “Al contrario di tanti giornalisti che in questa settimana hanno avuto la presunzione di giudicare tramite un’esibizione la carriera dei prossimi 20 anni degli artisti, la mia vittoria sarà dopo il Festival“, avrebbe detto il cantautore ai cronisti.

“La mia vittoria sono i live, la gente che mi vuole bene, che si riconosce in quello che scrivo” ha proseguito il cantante. Poi, una dedica speciale ai suoi fan – “gli Ultimi” come li chiama lui – è giunta anche dal suo profilo Instagram: “La mia vittoria è la gente che sta con me – dice – Il vero Sanremo inizia ora”.

sanremo-ultimo-secondo-polemica-instagram

Le aspettative

“La gente aveva molta aspettativa su quello che avrei fatto – ha ammesso infine Ultimo -, ma per me e per noi tutti la canzone è al centro di tutto. Il massimo che posso fare è quello che faccio sul palco. Sono sincero: non sono uno che, al contrario di altri, ha bisogno di crearsi un velo di finzione davanti”. Poi ha aggiunto: “Qui gli artisti vengono con un’idea ben precisa. Se non riesco a raggiungerlo… Semplicemente ce l’ho con me stesso, non ce l’ho con nessuno. Sono amareggiato. Io punto all’eccellente, non punto al buono”. Il cantautore è stato il primo a lasciare la sala stampa. E certo, la vittoria sta nell’apprezzamento da parte del pubblico (tra cui troviamo un Salvini a metà strada tra il tifo e la trita polemica di stampo suprematista), ma quanto allo spirito sportivo dell’artista si avrebbe qualcosa da obiettare.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche