×

Gaia Gozzi contro l’omofobia: “Sono nata con zii gay”

Condividi su Facebook

Gaia Gozzi ha rivelato un dettaglio inedito riguardante la sua vita privata durante uno sfogo contro l'omofobia.

GaiaGozziomofobia
GaiaGozziomofobia

La vincitrice di Amici, Gaia Gozzi, si è sfogata contro l’omofobia affermando di aver assistito a troppi episodi denigranti e vessatori nel corso della sua vita. La giovane cantante ha anche rivelato un particolare inedito della sua vita.

Gaia Gozzi contro l’omofobia: il messaggio

Con un lungo post di sfogo Gaia Gozzi ha affermato che le sembrerebbe impossibile ancora oggi dover combattere contro coloro che non rispettino i principi basilari dei diritti umani. La cantante ha affermato di aver assistito a diversi episodi omofobi e di essere profondamente schifata da vicende di questo tipo: “Non è possibile che stiamo ancora combattendo chi non vuole i diritti umani delle persone nel 2020. Dobbiamo fare la differenza quando vediamo una situazione che non va bene, di bullismo, cattiveria, odio.

Nel nostro piccolo anche fare un gesto d’amore nei confronti di queste situazioni, spiegare con le parole giuste, possiamo far vedere il quadro completo a chi non al pensa come noi”, ha dichiarato la giovane cantante.

Gaia Gozzi – che proviene da una famiglia per metà italiana e per metà brasiliana – ha anche rivelato di essere cresciuta in un ambiente sano, dove non sarebbero mai state fatte discriminazioni: la cantante avrebbe un padrino gay, zii gay e amici gay.

Il messaggio di Gaia – che fin dal suo esordio ha iniziato a trattare anche temi importanti oltre la musica – è stato condiviso e apprezzato da centinaia e centinaia di fan, perfettamente concordi con le parole del giovanissimo talento emerso dalla scuola di Amici.


Contatti:

Scrivi un commento

1000

Contatti:

Leggi anche

Entire Digital Publishing - Learn to read again.