×

Il Grande Lebowski: il film è ora su Netflix

Condividi su Facebook

Il film con Jeff Bridges e John Goodman, ora disponibile su Netflix

Argomenti trattati

Il grande Lebowski è ora disponibile su Netflix. E’ scritto e diretto dai fratelli Joel e Ethan Coen, due fra i più influenti registi moderni.

I Coen vantano la firma di molti successi come Fargo (1996), Fratello, dove sei? (2000), Non è un paese per vecchi (2007), oltre che essere stati premiati con quattro premi oscar dato che sono anche montatori e produttori dei loro stessi film.

La pellicola con gli anni è diventata un vero e proprio cult, tanto che nel 2008 è stato inserita al quarantatreesimo posto tra i 500 migliori film della storia secondo Empire.

Café Society: trailer, cast e recensione del film su Netflix

Trama

Nella Los Angeles degli anni 90, il protagonista Jeffry Lebowsky (per gli amici il Drugo) è un vagabondo che condivide la passione del bowling assieme all’ amico Walter Sobchak (ex veterano del Vietnam).

Una sera Drugo viene aggredito da una banda di nichilisti. Questi lavorano per un certo Jackie Treehorn. Drugo scopre che gli aggressori cercano un altro Jeffry Leboscky un noto miliardario. Jeffry pensa che la moglie sia stata sequestrata e chiede a Drugo di aiutarlo. Drugo accetta e porta il denaro ai sequestratori, ma l’amico Walter venuto ad aiutarlo farà fallire il piano. Questo porterà i nostri protagonisti in un intricata vicenda, dove conosceranno bizzarre persone come la figlia di Lebowsky, ed il magnate del porno Jackie Treehorn.

Drugo riuscirà a capire cosa si cela dietro al presunto rapimento.

Galveston: trailer e recensione del film

Cast

La pellicola vanta un cast stellare: l’iconico Jeff Bridges interpreta Drugo (Jeffrey Lebowski).

Bridges già famoso al grande pubblico per i film La leggenda del re pescatore (1991) del grande Terry Gilliam e Fearless – Senza paura (1993). Walter Sobchak è interpretato dall’ inconfondibile John Goodman volto noto della commedia americana. Goodman ha partecipato a film come: Blues Brothers: Il mito continua 1998 di John Landis e Barton Fink – È successo a Hollywood (1991) sempre dei Coen.

Ad interpretare Donny uno degli amici di Drugo c’è Steve Buscemi noto per il celebre Mr. Pink in Le iene del 1992 di Quentin Tarantino, la figlia di Lebowski è la premio oscar Julianne Moore (I figli degli uomini 2006) e (Still Alice 2017). Nel cast compare anche John Turturro che interpreta Jesus, uno degli sfidanti del torneo di bowling. Turturro ha preso parte a film come: Fear X 2003 di Nicolas Winding Refn e Toro scatenato (1980) Martin Scorsese.

Recensione

Il film mostra l’abilità dei fratelli nel mettere in scena gag grottesche ed esilaranti e si presenta come una commedia che sfocia nel black humor, con tratti surreali tipici dei due registi che hanno fatto di questi elementi il loro stile. Figure come Walter o Drugo si ritrovano nella vita comune, infatti i personaggi sono la caricatura dell’ americano medio. Soprattutto Walter ex veterano del Vietnam rimasto scioccato dagli orrori della guerra, fissato con le armi e con la violenza che cerca sempre di fare giustizia. mentre il Drugo è la una persona indifferente al mondo che lo circonda.

La sceneggiatura è composta da un susseguirsi di eventi che assumono un diversa piega da come iniziano, distruggendo allo spettatore qualsiasi tipo di previsione. I Coen fanno di questa commedia filosofia parlando della stravaganza di miti che circondano l’uomo moderno come il Nichilismo di Nietzsche, dottrina che seguono gli antagonisti. I due fratelli sono riusciti nel corso degli anni a creare un iconografia che è rimasta impressa nella cultura popolare come il cardigan indossato dal Drugo o la frase “stai per entrare in una valle di lacrime” ripetuta da Walter, tutti elementi che rendono il film caratteristico e un cult intramontabile.


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:

Leggi anche

Contents.media