×

Loujin muore a 4 anni su un barcone, tuona un’attivista: “È colpa delle politiche europee”

La piccola Loujin muore a soli 4 anni e un'attivista da la colpa alle politiche europee perché nessuno ha soccorso il barcone su cui viaggiava.

Loujin

La piccola Loujin aveva solo 4 anni ed è morta su un barcone. La storia della piccola è stata raccontata da un’attivista su Facebook. La bimba è deceduta tra le braccia della madre.

Loujin muore a 4 anni su un barcone, tuona un’attivista: “È colpa delle politiche europee”

In un lungo post di Nawal Soufi, attivista che vive e lavora come volontaria in Sicilia, si legge: “Loujin è morta a causa delle politiche europee. È morta tra le braccia della madre mentre diceva: mamma ho sete“. Delle parole molto forti che vanno ad accusare le politiche comunitarie che avrebbero aspettato troppo tempo per soccorrere il barcone su cui viaggiava la piccola di 4 anni.

Nawal Soufi ci ha sperato fino alla fine

Nawal Soufi ha poi proseguito parlando in prima persona a quella bambina che ora non c’è più, dicendo: “Scusami. Ce l’ho messa tutta, ma degli adulti molto cattivi hanno deciso di non mandarti i soccorsi. Scusami e sappi che il mio cuore batteva fortissimo ogni volta che mi richiamava quel turaya che avevate a bordo di quella barca. Adesso so quasi per certo, che altri due adulti sono ancora dispersi, perché caduti in acqua durante le operazioni di soccorso”.

Il viaggio di Loujin

Il barcone su cui viaggiaca Loujin proveniva dal Libano. Insieme a lei, dirette in Europa vi erano anche la mamma e la sorella più piccola. Le condizioni su quell’imabracazione erano disperate in quanto da 10 giorni non avevano viveri, nemmeno acqua potabile. Più volte è stato chiesto aiuto sia a Malta che alla Grecia, ma nessuno ha fatto niente. Dopo giorni di attesa, un mercantile ha deciso di soccorrere le persone sul barcone, ma per Loujin era ormai troppo tardi.

Contents.media
Ultima ora