> > Maltempo in Sicilia, nubifragio a Trapani ed Erice: fiumi d'acqua nelle strade

Maltempo in Sicilia, nubifragio a Trapani ed Erice: fiumi d'acqua nelle strade

Maltempo Sicilia

Allerta gialla in Sicilia per maltempo. Un nubifragio ha colpito Trapani ed Erice, con fiumi di acqua nelle strade.

La Protezione civile ha diramato allerta gialla in Sicilia per il maltempo.

Un nubifragio ha colpito Trapani ed Erice, dove i sindaci hanno invitato le persone a rimanere a casa e hanno chiuso le scuole. 

Maltempo in Sicilia, nubifragio a Trapani ed Erice: fiumi d’acqua nelle strade

Giornata particolarmente difficile in Sicilia, colpita dal maltempo, che ha causato diversi disagi. Le situazioni peggiori sono nella zona di Erice e di Trapani, che è stata letteralmente sommersa dall’acqua.

La Protezione civile ha diramato un avviso di allerta gialla per la Regione. Le strade sono completamente allagate, così come gli uffici e i negozi. Tra le zone più colpite via Virgilio, piazza Martiri D’Ungheria e la zona industriale, dove molte auto sono rimaste in panne. Si sono fermati anche gli autobus. “Una tempesta si è abbattuta sulla città di Trapani. Le strade sono allagate, tutte le pompe di sollevamento sono accese, ma la quantità di pioggia caduta è stata tale da non consentirne lo smaltimento in breve tempo.

Il sindaco ordina la chiusura delle scuole di ogni ordine e grado, degli uffici pubblici del cimitero e delle ville. La cittadinanza è invitata a non uscire di casa” ha annunciato il sindaco Giacomo Tranchida

Forti disagi per il maltempo

Scuole chiuse anche a Erice, come deciso dalla sindaca Daniela Toscano, a causa dei cedimenti e delle strade invase dall’acqua. Stesso provvedimento anche nel comune di Custonaci. Forti disagi anche a Ragusa, dove a causa del temporale si è allagato anche il Pronto Soccorso dell’ospedale Giovanni Paolo II.

Strade trasformate in fiumi anche a Modica e interventi dei vigili del fuoco anche a Marsala, Alcamo e Mazara del Vallo