×

Massimo Andreoni spiega come si cura Omicron 5

Due categorie di pazienti e due terapie specifiche ma che non presentano "difficoltà" di reperimento, Massimo Andreoni spiega come si cura Omicron 5

Il professor Massimo Andreoni

Il professor Massimo Andreoni, direttore scientifico della Società italiana di malattie infettive e professore della disciplina a Tor Vergata, spiega come si cura Omicron 5. L’infettivologo di Roma ne è convinto: bastano comuni medicine che si trovano in farmacia, anche se in alcuni casi specifici l’intervento del medico di famiglia è consigliato.

In quali casi?

Andreoni, ecco come si cura Omicron 5

In quelli canonici per le sindromi influenzali: anziani e persone con patologie pregresse. Per il professor Andreoni serve anche in questi casi un richiamo per garantire l’efficacia della protezione contro le nuove sottovarianti, con queste categorie che devono essere seguite nella terapia. Ha detto Andreoni: “Per le persone con febbre e dolori il consiglio è di prendere antinfiammatori ed antipiretici”. 

Le cure per le persone fragili 

E per le persone fragili? Per loro cambia invece la terapia. “Le condizioni sono due: appunto la fragilità, che rende a rischio di un’evoluzione pesante della malattia, e la rapidità. Dopo il tampone positivo chi è a rischio deve avvertire il suo dottore”. I farmaci previsti per i “fragili” sono due: antivirale o anticorpo monoclonale e tutti e due vanno somministrati presi nei primi 5 giorni e sono prescritti dai medici di famiglia dal secondo giorno fino al quinto.

Contents.media
Ultima ora