> > Medico scompare a Novara dopo un turno di lavoro: ricerche in corso

Medico scompare a Novara dopo un turno di lavoro: ricerche in corso

Indagini

Medico radiologo 51enne è scomparso a Novara dopo essere andato a lavoro: non è più tornato

Cinquantuno anni.

Radiologo. Si chiama Andrea Calcaterra l’uomo scomparso sei giorni fa a Novara. Sua moglie ha presentato la denuncia ai carabinieri dopo il mancato rientro del medico da un turno di lavoro presso la Casa della Salute di Sandigliano, in provincia di Biella.

Medico scompare a Novara: l’allarme della famiglia

Dipendente dell’Ospedale Maggiore della Carità di Novara, dopo il turno a Biella non è mai rientrato a casa e non si è presentato a lavoro il giorno successivo.

L’intera famiglia è angosciata dalla sua scomparsa e ha fatto diventare virale l’allarme, per raccogliere anche la più piccola delle eventuali segnalazioni. I familiari si sono rivolti anche alla tramissione televisiva Chi l’ha visto?, dove presto la voce di Federica Sciarelli farà un ulteriore appello per auspicare il ritrovamento del radiologo novarese.

Medico illustre e collega stimato

Pieno di pathos, il commento sui socials del collega Alessandro Stecco al Maggiore, nonché consigliere regionale della Lega e presidente della Commissione Sanità del Consiglio regionale del Piemonte: «Andrea è un collega a cui tutti vogliamo bene: simpatico, bravo e umano.

Ho aspettato anche io in silenzio, sperando che la sua scomparsa si risolvesse quel giorno, il giorno dopo, il giorno dopo ancora. Ho provato a telefonargli e scrivergli come tanti amici e colleghi. Senza risposta».