> > Messico, la singolare protesta della senatrice: entra in aula vestita da tira...

Messico, la singolare protesta della senatrice: entra in aula vestita da tirannosauro

protesta dinosauro

Singolare protesta della senatrice contro la riforma elettorale in Messico: entra in aula vestita da tirannosauro, definendo l'emendamento "giurassico

La senatrice Xóchitl Gálvez Ruiz ha messo in atto una protesta decisamente singolare contro la riforma elettorale voluta dal presidente del Messico, entrando in aula travestita da tirannosauro.

Messico, la protesta della senatrice: in aula travestita da tirannosauro

Entra in aula travestita da tirannosauro: la senatrice Xochitl Galvez Ruiz, membro del Partito della Rivoluzione Democratica, ha deciso di attuare in questa maniera singolare la sua protesta nei confronti della riforma elettorale voluta dal presidente del Messico Andres Manuel Lopez Obrador.

La parlamentare ha protestato contro il piano B della nuova riforma, definendolo “giurassico“, come scritto anche su un foglio con tanto di logo di Jurassic Park mostrato in aula dalla senatrice.

Democrazia a rischio

Secondo Xóchitl Gálvez Ruiz, se questa riforma andasse in porto, sarebbe a rischio la democrazia del Paese. Nello specifico, si tratterebbe di una battuta d’arresto per il Messico, facendo rivivere ” il dinosauro elettorale truccato del 1988”, come scrive su Twitter la senatrice, riferendosi a quando Carlos Salinas de Gortari superò alle elezioni Cuauhtémoc Cárdenas.

In quell’anno infatti ci furono dei brogli, che furono ammessi anni dopo.

E secondo la senatrice 34 anni anni la storia si starebbe ripetendo, mettendo a repentaglio quel principio di democrazia ottenuta negli ultimi decenni.

Qui sotto il video della bizzarra incursione.