> > Messina Denaro, oggi interrogatorio a Giovanni Luppino, autista del boss

Messina Denaro, oggi interrogatorio a Giovanni Luppino, autista del boss

Messina Denaro fra i carabinieri

Messina Denaro, oggi interrogatorio a Giovanni Luppino, autista del boss, non ha parentele con il capomandamento omonimo e non era mai stato censito

Oggi è previsto l’interrogatorio a Giovanni Luppino, autista del boss Matteo Messina Denaro.

Un “signor nessuno” che avrebbe scarrozzato il mafioso in lungo e in largo nei suoi spostamenti. Luppino avrà il suo interrogatorio di garanzia a partire dalle 9.30, nel carcere Pagliarelli di Palermo. Il 59enne autista del boss Matteo Messina Denaro era stato arrestato con l’ex latitante. Ma chi è Luppino? Si tratta di un “normale” commerciante di olive di Campobello di Mazara, in provincia di Trapani

Interrogatorio a Luppino, autista del boss

Lo spot è lo stesso in cui il latitante si nascondeva e di cui ne aveva fatto residenza. Lo aveva fatto servendosi di un documento di identità falso intestato ad un alias vivente, Andrea Bonafede. Luppino aveva accompagnato Messina Denaro presso la clinica Maddalena per la chemioterapia: non ha parentele con il capomandamento omonimo e non è stato mai coinvolto in passato in operazioni antimafia.

La figura perfetta per dissimulare il mafioso

Tecnicamente era la figura perfetta per portare in giro un latitante. Le sue ragioni legali Luppino le dovrà spiegare rispondendo alle domande del  gip Fabio Pilato. Come pure dovrà spiegare grado e rilevanza dei rapporti con il padrino trapanese arrestato dai carabinieri. Su di lui pende una ipotesi di reato per favoreggiamento e procurata inosservanza di pena aggravata dal metodo mafioso.