Le migliori ventole per PC disponibili sul mercato
Le migliori ventole per PC disponibili sul mercato
Tecnologia

Le migliori ventole per PC disponibili sul mercato

ventole per pc

Per una perfetta ventilazione del computer durante l'utilizzo intenso, è opportuno montare delle ventole in modo da raffreddare tutti i componenti hardware. Nel seguente articolo vi elenchiamo le migliori ventole per PC disponibili alla vendita su Amazon, suddivisi nelle varie fasce prezzo.

Durante l’utilizzo intenso di un computer, il raffreddamento gioca un ruolo fondamentale, in quanto dopo diverse ore di utilizzo, tutti i componenti hardware presenti all’interno del computer possono surriscaldarsi e compromettere l’adeguato funzionamento. Per una corretta ventilazione di tutti i componenti hardware (scheda madre, processore, memorie RAM, chip ecc) è necessario montare diverse ventole per PC, da posizionarli nei diversi angoli del case, in modo tale da raffreddare il computer e godere di ottime prestazioni, senza possibili rallentamenti o blocchi di sistema causati dal calore dei componenti.

Vi abbiamo elencato anche i migliori prodotti per la pulizia del proprio computer, perfetti per pulire le parti interne del computer, ovvero tutta la componentistica hardware e anche le parti esterne compresa scocca e display.

Ventola PC

La prima manovra da eseguire è aprire il case del computer, ovvero la scocca principale di un computer desktop, e effettuare la pulizia di tutti i componenti hardware mediante un pennellino o panni morbidi in microfibra, in modo tale da eliminare la polvere depositata.

Da ricordare che l’accumularsi della polvere può creare delle ostruzioni che impediscono la corretta areazione del computer e di conseguenza lo portano a surriscaldarsi. Quindi per aumentare la longevità del dispositivo, è consigliabile eseguire questa operazione varie volte durante l’anno. Innanzitutto prima di eseguire l’apertura del case, è necessario spegnere completamente il computer e procedere alla rimozione di tutte le viti che mantengono insieme il case (di solito sono situati nella parte posteriore del case).

A questo punto sarà necessario rimuovere i pannelli laterali del computer, eliminando tutta la polvere presente al suo interno, focalizzandoci soprattutto sulle ventole. Per quanto riguarda le ventole, possiamo utilizzare dei semplici pennelli di piccole dimensioni, e deve essere una manovra molto delicata per non danneggiare le palette delle ventole e compromettere il loro funzionamento. Per tutta la polvere depositata sulla scocca interna del computer, si possono utilizzare dei semplici panni in microfibra, mentre negli angoli più difficili da raggiungere utilizziamo una bomboletta di aria compressa.

Montaggio ventole

Per un raffreddamento extra possiamo montare altre ventole all’interno del proprio computer, in modo tale da migliorare il raffreddamento del computer soprattutto durante le stagioni estive, o utilizzi intensi che stressano tutti i componenti hardware.

Le ventole aggiuntive sono disponibili alla vendita ad un prezzo decisamente accessibile, e migliorano la circolazione dell’aria all’interno del case catturando l’aria calda che viene sprigionata dal dissipatore in alluminio del processore, respingendola all’esterno.

Il montaggio delle ventole è una manovra davvero molto semplice: infatti una volta acquistato il determinato modello di ventola, sarà necessario posizionarla al case con delle viti in dotazione, e collegarle direttamente alla scheda madre, tramite connettore. Dio solito le ventole che si posizionano sopra al dissipatore del processore, hanno un connettore a 4 pin, da collegarlo allo slot della scheda madre. Una volta completata la pulizia sarà necessario montare per bene il case con le sue viti, completando la manovra di inserimento dei cavi. Accendiamo il computer, e possiamo notare come le ventole risultano silenziose, attive e soprattutto offrono un miglior rapporto di ventilazione, evitando il fastidioso surriscaldamento che porta al danneggiamento dei vari componenti del computer.

Programma per ventole pc

La temperatura interna del computer deve essere monitorata, soprattutto durante utilizzi intensi e frequenti del computer.

Attualmente esistono vari programmi che consentono varie funzionalità davvero molto interessanti, come la regolazione delle ventole presenti all’interno del PC, monitorare la temperatura di esercizio ecc. I programmi opiù utilizzati sono SpeedFan, HHWMonitor, Aida64, Core Temp, CPU Thermometer, Open Hardware Monitor e PSensor (solo per sistemi operativi Linux).

SpeedFan

E’ possibile monitorare la temperatura interna del PC usando SpeedFan, un ottimo programma in grado di cambiare anche tutti i parametri fondamentali come la velocità delle ventole presenti all’interno del computer. Il programma è totalmente gratuito e permette di mantenere sotto controllo la temperatura della CPU e dei componenti hardware. Inoltre ha varie funzionalità davvero molto interessanti, proprio come la regolazione della velocità delle ventole. Quindi una volta scaricato il programma da internet, dovrà essere installato sul proprio computer, verificando per bene la compatibilità con il computer e sistema operativo. Una volta completata la procedura di installazione del programma, sarà necessario avviare SpeedFan dall’icona presente sul desktop.

Nella schermata principale del programma, sono presenti tutti i componenti interni del computer, mentre accanto kle relative temperature di esercizio.

Inoltre sarà possibile cambiare la velocità delle ventole, cliccando con il mouse la spunta Automatic fan speed, in modo tale da regolare in modo automatico la velocità delle ventole presenti. Infatti una volta eseguita tale manovra, dopo qualche minuto ci sarà una diminuzione della rumorosità delle ventole e una stabilizzazione delle temperature, evitando il surriscaldamento del computer.

Configurazione SpeedFan

Sarà possibile configurare il programma SpeedFan in maniera più approfondita, cliccando sul pulsante Configure che si trova in alto a destra. Una volta entrati, apparirà la schermata delle impostazioni generali, con tutte le configurazioni possibili del programma installato. Sarà possibile associare la temperatura da far raggiungere a un determinato componente del PC, oppure la velocità della ventola.

L’operazione va ripetuta per tutti i componenti e le velocità che si desiderano modificare. Come tutti i programmi anche SpeedFan va usato con cautela. Modificare i parametri delle ventole o temperature è un parametro da non sottovalutare, in quanto diminuire troppo la velocità delle ventole può portare a un surriscaldamento del processore con una possibile rottura del componente.

Le temperature visualizzate sono quelle delle CPU, GPU, dischi di memoria, ventole e scheda madre.

HWMonitor

Programma disponibile nelle due versioni, ovvero quella portable senza la necessità di installazione e la installer che permette di monitorare diversi aspetti del sistema e componenti hardware. Quindi sarà possibile monitorare i voltaggi alle temperature dei vari core, dischi, schede video, ventole e molto altro. Le temperature vengono visualizzate sia in gradi Celsius che in gradi Fahrenheit. La versione a pagamento Pro di HWMonitor ha altre funzioni interessanti, come monitorare lo stato del PC da remoto, creazione dei grafici relativi ai parametri monitorati e la possibilità di personalizzare tutta l’interfaccia dell’applicazione.

Aida64

Piccolo programma che mostra tutti i dati di temperatura del proprio computer, permettendo anche di comparare i dati e di monitorarlo in tempo reale. Grazie al pannello principale del programma, sarà possibile controllare tutti i parametri fondamentali come la temperatura delle CPU, il voltaggio utilizzato e altre utili informazioni.

Core Temp

Un programma che permette di controllare la temperatura del processore, con la visualizzazione in tempo reale dei valori massimi e minimi per ciascun core, con in più la possibilità di creare dei log e di lanciare programmi.

Davvero molto apprezzato dalla maggior parte degli utenti la possibilità di spegnere il PC quando si raggiunge un limite di temperatura, ed è possibile controllarlo anche da remoto. Il software è stato sviluppato essenzialmente per monitorare la temperatura del processore.

CPU Thermometer

Un vero e proprio termometro digitale per computer, in particolare per il processore al suo interno. E’ in grado di tener traccia della temperatura in tempo reale dei singoli core e del carico su ciascuno di essi. Durante la manovra di installazione, è necessario avere anche il pacchetto .NET Framework.

Open Hardware Monitor

Il software Open hardware Monitor si presenta con una struttura principale simile al programma HWMonitor appena descritto. Infatti è in grado di controllare e mostrare le temperature massime in tempo reale delle diverse componenti, ed è in grado di fare da server. Anche per questo programma, è necessario aver installato sul proprio computer il pacchetto .NET, mentre per i sistemi operativi Linux c’è bisogno del framework Mono.

PSensor

Programma compatibile con i computer aventi come sistema operativo Linux, in grado di fornire utili informazioni sullo stato dei componenti hardware ecc.

Migliori ventole per pc

Un altro ottimo sistema per riuscire a raffreddare il proprio computer, oltre alle ventole aggiuntive, consiste nell’acquistare una base di raffreddamento esterna.

Le ventole aggiuntive sono disponibili alla vendita nei negozi fisici e online ad un prezzo davvero molto basso. Per quanto riguarda invece le basi di raffreddamento, sono dei supporti basi in metallo o in plastica dotate di una o più ventole silenziose sulle quali bisogna appoggiare il computer portatile per favorirne l’areazione e ridurne la temperatura interna. Sono alimentate tramite cavetto USB collegato al computer stesso.

Modelli inferiori a 10 euro

Ventole per pc ARCTIC F12

Ventola da 120 mm per computer desktop, abbastanza silenziosa ed efficiente. E’ stata progettata con un design di alto livello, con delle palette silenziose anche ad elevati numeri di giri durante il funzionamento. Inoltre è in grado di offrire il 20% in più di portata d’aria rispetto alle classiche ventole, ed è compatibile con qualsiasi scheda madre attraverso il jack a 3 pin.

Ventole per pc Ewent EW1256 Basamento per notebook

Ottimo supporto per computer portatili dalle dimensioni effettive di 340 x 250 x 20 mm ed un peso complessivo di 435 grammi, in grado di raffreddare il proprio pc. E’ realizzato con materiali ABS e Alluminio, per un’ottima dispersione del calore, compatibile con tutti i Notebook da 12″ a 17 pollici di diagonale. L’alimentazione avviene tramite il semplice cavo USB con porta passante che permette di lasciare libera l’entrata della porta USB del tuo PC, mentre come sistema di raffreddamento abbiamo ben 2 ventole da 125 mm del tutto silenziose.

Modelli tra 10 e 30 euro

Ventole per pc Be Quiet BL047

L’azienda Be Quiet ha realizzato delle ventole per computer a 3 Pin da 1000 giri al minuto, con delle dimensioni effettive di 17,5 x 2,8 x 14 cm.

Ventole per pc Corsair Air Series AF120-LED

Potente ventola da 120 mm ottimizzata per massimizzare il flusso d’aria per il raffreddamento per computer. Le nove palette ultrasottili sono del tutto trasparenti traslucide con effetto ghiaccio per massimizzare l’effetto di illuminazione.

Ventole per pc Noctua NF-F12

Modello di ventole di casa Noctua con delle dimensioni effettive di 17 x 3.40 x 18 cm realizzate con un design di alto livello. Sono disponibili alla vendita su Amazon, con un ottimo rapporto qualità/prezzo.

Ventole per pc Noctua NF-A14

Le ventole realizzate dall’azienda Noctua si presentano con delle dimensioni effettive di 19 x 3.40 x 20.00 cm in grado di offrire elevate prestazioni durante l’utilizzo all’interno del computer.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche