×

Incendio a Milano: il palazzo di via Antonini potrebbe essere abbattuto

I tecnici che stanno accertando i danni subiti dal palazzo in via Antonini a causa dell'incendio dovranno valutare anche l'ipotesi di demolirlo.

incendio

A Milano, è stata segnalata la presenza di un palazzo in fiamme: l’edificio si trova in via Antonini. L’incendio divampato presso la struttura ha richiesto l’immediato intervento da parte dei vigili del fuoco che si sono prontamente recati sulla scena per arginare e contenere la portata dell’evento.

Incendio in via Antonini: Torre del Moro potrebbe essere abbattuta

Mentre sono ancora in corso le verifiche in ogni singolo appartamento della torre, da ambienti giudiziari si è appreso che non ci sarebbe il rischio che crolli la facciata esterna ma potrebbero verificarsi alcuni cedimenti interni. Per il momento è ancora presto dire cosa ne sarà di Torre del Moro, edificio costruito soltanto dieci anni prima, ma gli addetti dovranno valutare anche l’ipotesi di demolirla interamente.

Una decisione in tal senso verrà presa una volta calcolati precisamente i danni all’interno e all’esterno del palazzo.

Incendio in via Antonini: 20 intossicati

Il comandante dei Vigili del Fuoco, che sono riusciti ad entrare in tutti gli appartamenti dello stabile, hanno confermato l’assenza di dispersi. Tutti gli inquilini presenti al momento del rogo, circa trenta su settanta, sono salvi e in buone condizioni: una ventina di loro è rimasta intossicata ma non si è registrato alcun ferito grave.

Ora il rischio è che parte della struttura possa crollare: le temperature potrebbero aver minato la tenuta della gabbia esterna di metallo così da rendere ancora più complicato il lavoro dei soccorritori.

Intanto il procuratore aggiunto Tiziana Siciliano e il pm Pasquale Addesso hanno aperto un fascicolo per disastro colposo. Gli investigatori dovranno non solo ricostruire le cause che hanno scatenato le fiamme ma anche capire perché si siano propagate così rapidamente: sotto la lente vi sono progetti, materiali e tecniche per l’esecuzione dei lavori.

Milano, palazzo in fiamme: incendio in via Antonini

Un palazzo situato al civico numero 32 di via Giacomo Antonini, nella periferia sud di Milano, ha improvvisamente preso fuoco nel tardo pomeriggio di domenica 29 agosto, intorno alle ore 17:36.

Sulla base delle prime ricostruzioni effettuate, è possibile affermare che l’incendio si sia originato all’interno di un appartamento collocato al 15esimo piano dell’edificio. Le fiamme, poi, si sono rapidamente propagate, diffondendosi anche ai piani inferiori e consumando il rivestimento esterno della struttura.

Al momento, infatti, il rogo sta bruciando l’intero edificio e si teme che la violenza e la voracità delle fiamme possa travolgere anche le strutture in prossimità del palazzo o che confinano con lo stabile.

1

Milano, incendio in un palazzo di via Antonini: colonna di fumo

Nelle vicinanze dell’alto complesso in via Antonini, devastato dall’incendio che sta distruggendo l’intera costruzione, si trovano svariati edifici tra i quali figurano complessi residenziali e un punto vendita della catena Toys.

Per quanto riguarda i motivi che hanno portato all’originarsi dell’incendio, le cause che ne hanno determinato la comparsa appaiono al momento sconosciute. Le autorità competenti avranno modo di verificare la situazione dopo aver messo in sicurezza l’area e aver domato le fiamme. Per consentire le operazioni, via Giacomo Antonini è stata bloccata e chiusa al transito.

Intanto, con il progredire dell’incendio, è possibile osservare anche da svariati chilometri di distanza una densa colonna di fumo nero che si erge verso il cielo.

incendio via antonini 2 678x381

Milano, incendio in un palazzo di via Antonini: vigili del fuoco e soccorsi

In seguito alla segnalazione dell’incendio in via Giacomo Antonini, sul posto si sono recati non solo i vigili del fuoco, dislocati a bordo di più mezzi, ma anche i carabinieri, la polizia locale, la polizia di Stato e il personale del 118.

In particolare, il palazzo arso dal rogo è stato raggiunto da almeno sei ambulanze e diverse automediche, pronte a fornire soccorso ai presenti rimasti coinvolti nell’incidente.

In considerazione delle informazioni sinora trapelate, non è ancora stato riferito se siano presenti persone ferite o abitanti che mostrano sintomi compatibili con intossicazioni da fumo. Allo stesso tempo, non è noto se l’incendio abbia fatto registrare vittime rimaste preda delle fiamme.

Per quanto riguarda l’intervento dei vigili del fuoco, le operazioni di spegnimento dell’incendio risultano molto complesse e procedono a rilento a causa della rapida propagazione delle fiamme allo strato esterno del palazzo. La facciata della strutta è stata totalmente consumata dal rogo, lasciando visibile soltanto lo scheletro del complesso residenziale.

3

Milano, incendio in un palazzo di via Antonini: l’assessore Maran e gli aggiornamenti dei vigili del fuoco

Il dirompente incendio è stato commentato dall’assessore all’urbanistica, all’agricoltura e al verde di Milano, Pierfrancesco Maran, che ha dichiarato: “Stiamo seguendo con grande preoccupazione l’incendio che ha colpito un grande edificio privato residenziale in Via Antonini.

Sono presenti sul posto tutti i mezzi necessari per intervenire e soccorrere i residenti, importante non avvicinarsi al luogo per non ostacolare le loro attività”.

Intanto, i vigili del fuoco hanno progressivamente comunicato aggiornamenti relativi agli incendi attraverso la loro pagina Twitter ufficiale:

Milano, intervento in corso dalla 17:30 delle squadre dei vigili del fuoco per l’incendio di un grattacielo in via Giacomo Antonini. [29 agosto 18:30]

Milano incendio grattacielo: le fiamme hanno interessato inizialmente gli ultimi piani dell’edificio di 20 livelli e si sono poi propagate ai livelli inferiori. Operazioni dei vigili del fuoco in corso. [29 agosto 18:45]

Milano incendio grattacielo: fiamme sotto controllo, le nostre squadre stanno avanzando dall’interno verso i piani superiori dell’edificio punto sono 15 mezzi impiegati, oltre 50 i vigili del fuoco appunto immagini della ricognizione aerea dell’elicottero. [29 agosto 20:00]

Milano, proseguono le complesse verifiche dei vigili del fuoco all’interno del grattacielo torre dei Moro. Coinvolte nell’incendio anche una ventina di autovetture parcheggiate nell’area sottostante. [29 agosto 20:45]

Milano incendio Torre dei Moro, raggiunti i residenti nell’edificio: non sono stati segnalati dispersi. Proseguono da procedura le verifiche dei vigili del fuoco che stanno procedendo all’estinzione dei focolai ancora attivi nei piani alti [29 agosto 22:00]

Milano, incendio in un palazzo di via Antonini: le dichiarazioni del sindaco Sala

Sul luogo del drammatico incendio, si è recato anche il sindaco di Milano Beppe Sala che, dopo aver raggiunto via Antonini ed essere stato fermato dai giornalisti, ha dichiarato: “Per ora non abbiamo segnalazioni di vittime o feriti. Una ventina di persone sono uscite senza problemi – ha aggiunto – ora i vigili del fuoco entrano casa per casa sfondando le porte per vedere se qualcuno è rimasto dentro. Siamo positivi rispetto al fatto ci sia stato tempo uscire ma finché il controllo non viene fatto non possiamo esserne certi – e ha aggiunto –. Ho visto dei vigili del fuoco con le mani ustionate, stanno svolgendo un encomiabile lavoro, come sempre».

Contents.media
Ultima ora