> > Mondiali Qatar 2022, morta una guardia di sicurezza dopo essere precipitata d...

Mondiali Qatar 2022, morta una guardia di sicurezza dopo essere precipitata dallo stadio

Mondiali Qatar 2022

Ancora una vittima sul lavoro in Qatar. Una guardia di sicurezza è morta dopo essere caduta dall'ottavo piano dello stadio Lusail.

Una guardia di sicurezza è morta in Qatar dopo una partita dei mondiali.

Il ragazzo è caduto dall’ottavo piano dello stadio Lusail ed è finito in terapia intensiva.

Mondiali Qatar 2022, morta una guardia di sicurezza dopo essere precipitata dallo stadio

Si tratta di John Njue Kibue, un giovane di 24 anni del Kenia. Stava lavorando all’ottavo piano del Lusail Stadium, nella città di Lusail. Il match che si stava disputando era il quarto di finale Olanda-Argentina. Andava tutto bene all’inizio, infatti i tifosi erano andati via e fortunatamente non hanno assistito alla scena.

Il 24enne è precipitato solo in tarda notte, mentre lo stadio stava per essere chiuso. Immediati i soccorsi e il trasferimento in ospedale e il ricovero in terapia intensiva.

Le parole del Supreme Committee for Delivery and Legacy

Dopo tre giorni sotto osservazione John Njue Kibue non ce l’ha fatta ed è deceduto a causa delle ferite riportate. Il Supreme Committee for Delivery and Legacy, che ha organizzato il torneo in Qatar, ha dichiarato: “Le autorità interessate e gli organizzatori del torneo stanno continuando le indagini urgenti sulle circostanze che hanno portato alla caduta della guardia giurata.

I risultati saranno forniti non appena disponibili”. Infine hanno assicurato che la famiglia riceverà “tutti i compensi dovuti“.