Moneta nella portiera:nuovo trucco dei ladri
Moneta nella portiera: nuovo trucco dei ladri
Lifestyle

Moneta nella portiera: nuovo trucco dei ladri

Il trucco della moneta nella maniglia dell'auto
Il trucco della moneta nella maniglia dell'auto

Ecco i principali trucchi utilizzati dai ladri di automobili. Il più ingegnoso? Infilare una moneta nella maniglia della portiera"

Secondo le statistiche, ogni anno negli Stati Uniti un milione di auto vengono rubate, ma i furti di automobili sono estremamente diffusi anche in Italia. Diversi sono i trucchi utilizzati dai ladri per aprire i veicoli e fuggire. Tra questi, uno dei più efficaci, perché passa facilmente inosservato, è il trucco della moneta nella maniglia. Ma ce ne sono molti altri a cui è bene prestare attenzione: ecco i principali.

Il trucco della moneta

Questo è uno dei trucchi più efficaci perché è semplice e non dà nell’occhio. La moneta viene infilata tra la portiera e la maniglia. Questo impedisce il blocco di uno delle porte della macchina. Così quando il proprietario pensa di aver chiuso il veicolo e si allontana tranquillo, i ladri possono aprire la portiera senza far scattare alcun allarme.

La truffa del meccanico

Un classico trucco dei ladri di auto consiste nel fingersi dei meccanici in una concessionaria, in un autolavaggio o in un garage. A questo punto non devono utilizzare nessun espediente particolare: sono gli stessi proprietari che affidano loro le chiavi! L’unico modo per proteggersi è portare la propria automobile solo da meccanici e concessionarie di fiducia.

L’auto bloccata

Un altro trucco estremamente diffuso è quello dell’annuncio dell’auto bloccata.

Questo espediente viene messo in atto soprattutto in caso di eventi, feste di paese, parcheggi particolarmente affollati (come quelli dei supermercati). I ladri annunciano con un altoparlante che un’auto (di cui indicano modello e targa) sta bloccando la loro e dunque non possono uscire. Il malcapitato si precipita nel parcheggio, dove trova ad attenderlo proprio i ladri, spesso armati, che lo costringono a consegnare loro le chiavi della macchina.

Quindi, se sentite un annuncio simile riferito alla vostra auto, non accorrete al parcheggio da soli. Avvertite la sicurezza del luogo dove vi trovate e fate attenzione quando vi avvicinate al veicolo.

Sistemi senza chiave

Particolarmente a rischio sono le macchine con il cosiddetto sistema senza chiave. Si tratta di veicoli per cui non è necessario l’inserimento della tradizionale chiave per l’apertura e l’accensione. I ladri utilizzano dei ripetitori posti vicino all’abitazione del proprietario dell’auto, che grazie a una complicata successione di “botta e risposta” tra il telecomando, la macchina e i trasmettitori, permettono di aprire e mettere in moto automaticamente la vettura.

Chi possiede macchine con il sistema senza chiave dovrebbe quindi munirsi di sistemi di protezione, come quelli che permettono di schermare il segnale del telecomando, come il cosiddetto “interruttore killer“. Rivolgetevi al vostro meccanico di fiducia.

La copia del VIN

I ladri sono anche in grado di copiare il VIN, cioè il numero di telaio dell’auto per creare una copia della macchina. I veicoli scelti si trovano generalmente nei parcheggi, nelle concessionarie, nelle discariche, ma si possono copiare anche quelle su internet. Poi i ladri trovano un’auto simile a quella copiata, la rubano, stampano il VIN sul telaio e così l’auto con la nuova identità non sarà considerata rubata, perché ha il VIN uguale a una macchina regolarmente comprata.

Per impedirlo, bisogna tenere il VIN sempre coperto e non rivelarlo mai, se non in caso di estrema necessità.

L’allarme disattivato

Questo trucco è utilizzato soprattutto nel caso di proprietari che abitano in un condominio o comunque in prossimità di altre case. Di notte, i ladri fanno scattare l’allarme. Il proprietario, per non disturbare il vicinato, disabilita da casa l’allarme e torna a dormire. Così i ladri hanno tutto il tempo per aprire la macchina senza far scattare l’antifurto e allontanarsi.

Il supermercato

Oltre ai trucchi ingegnosi qui presentati, non bisogna dimenticare che molti ladri seguono ancora un approccio più “tradizionale”. Fate attenzione quando tornate alla macchina da soli, magari dopo aver fatto la spesa al supermercato. Guardatevi intorno per assicurarvi che non ci siano ladri in attesa di aggredirvi per poter scappare con la vostra macchina. Il rischio è maggiore di sera e di notte e se l’auto è parcheggiata lontano dall’ingresso del negozio.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Diadora Cyclette Lux Rigenerata
129 €
325 € -60 %
Compra ora
Dolce&Gabbana Light Blue Swimming In Lipari Pour Homme - Tester
44 €
Compra ora
Burberry Cofanetto Regalo Profumo Burberry Weekend For Men + All Over Shampoo
39.5 €
Compra ora
Y Not? Borsa Donna a Tracolla Y NOT J-331 Champs Elysees
43 €
86 € -50 %
Compra ora
Lisa Pendezza
Lisa Pendezza 946 Articoli
Lisa Pendezza, nata nel 1994 a Milano. Laureata in Lettere con la passione per i viaggi, il benessere e la lettura, spera di riuscire a girare il mondo con una macchina fotografica in una mano e un romanzo nell'altra. Amante dei libri, si limita per ora a leggerne molti, con il sogno nel cassetto di scriverne uno.