> > Morto nel sonno per un malore a 23 anni: lascia un figlio di un anno e la fid...

Morto nel sonno per un malore a 23 anni: lascia un figlio di un anno e la fidanzata

Jack Grozier e il piccolo Harris

È morto nel sonno per un malore dopo aver dato la buonanotte alla fidanzata. Il ricordo di Samantha al Mirror: "Adorava essere papà".

Una straziante vicenda arriva dalla Scozia, dove un giovane padre di 23 anni è morto improvvisamente nel sonno.

Quasi sicuramente a mettere fine alla sua vita è stato un malore. Sotto choc familiari ed amici.

Morto nel sonno per un malore a 23 anni: lascia un figlio di un anno e la fidanzata

Jack Grozier, 23 anni, è deceduto a New Cumnock, nell’Ayrshire, in Scozia. Era nella sua abitazione e aveva scritto un messaggio, prima di morire, alla sua fidanzata Samantha, in cui le diceva che si sarebbero visti il giorno successivo.

Purtroppo però quella coppia che aveva anche un figlio ed era destinata a sposarsi adesso è stata separata per sempre da una fatalità.

Le parole della giovane vedova

Samantha, fidanzata di Jack, vive con il loro figlio ed ha trovato, nonostante il dolore, la forza di parlare con il giornale inglese Mirror al quale ha rilasciato un’intervista. La giovane vedova ha dichiarato che “Jack adorava far ridere tutti: non c’è niente che non avrebbe fatto per i suoi amici o la sua famiglia.

Abbiamo passato i momenti migliori insieme“. Poi ha affermato, sull’essere padre in età così giovane, che Jack “adorava essere un papà. Voleva essere la versione migliore di se stesso per suo figlio Harris“.