×

Movimento Cinque Stelle, Conte chiede chiarimenti sulle nomine Rai: “Opportuno incontro con Draghi”

Il capo politico del Movimento Cinque Stelle Conte ha chiesto che, con il premier Draghi, si parli delle recenti nomine Rai.

Nomine RAI Conte

Fanno discutere in queste ultime ore le nuove nomine Rai e le scelte nel merito fatte dalla gestione di Carlo Fuortes. Ad aver chiesto chiarimenti con una certa solerzia, è il capo politico del Movimento Cinque Stelle Giuseppe che, sentito da “Il Fatto Quotidiano”, ha dedicato una lunga riflessione circa la sua scelta di non apparire più sulla televisione pubblica.

Proprio a tale proposito ha affermato che un incontro con il premier Draghi sarebbe opportuno. 

Nomine RAI Conte, il capo politico pentastellato sarebbe stato informato all’ultimo 

In particolare Giuseppe Conte ha fatto leva su un dettaglio importante. Il Movmento Cinque Stelle, interpellato nella figura di Mario Turco, è stato informato solo all’ultimo momento. Al senatore era stata infatti comunicata la lista di nomi già “pronta” e quindi quando tutto era stato già deciso.

 

Nomine RAI Conte, “A Turco non è stata data alcuna spiegazione”

Il capo politico del Movimento Cinque Stelle, ha poi proseguito precisando che di tali scelte al senatore Turco non gli era stata fornita nessuna spiegazione: “Potete immaginare la sua sensibilità sul punto […] visto che lui sulla comunicazione ha idee molto eterodosse e aveva invitato i parlamentari a un periodo di astinenza”, ha spiegato.

Nomine RAI Conte, Renzi:”Non serve un piano per distruggere il M5S”

Nel frattempo il leader di Italia Viva Matteo Renzi in un suo precedente intervento, ha criticato pesantemente quanto dichiarato da Conte sulle nomine Rai: “La posizione grillina sulla Rai dimostra che non c’è bisogno di piani segreti per distruggere i Cinque Stelle: basta lasciar fare a Giuseppe Conte. Fa tutto da solo. Un anno fa mandava veline e immagini al Tg1, oggi annuncia che non andranno più in tv. E’ stato bello, grazie di tutto.

In momenti come questi, un pensiero ritorna alla mente: sì, ne valeva la pena”.

Contents.media
Ultima ora