> > Nave salva migranti su un gommone partito dalla Libia

Nave salva migranti su un gommone partito dalla Libia

Geo Barents

La nave Geo Barents salva un gommone con 74 migranti proveniente dalla Libia: in mare da 15 ore, molti erano donne e bambini

Un gommone stracolmo e senza alcuna certezza di arrivare a destinazione era partito ieri notte dalla Libia con su 74 migranti.

In suo aiuto sono intervenuti i Medici Senza Frontiere della nave Geo Barents, ripartita lo scorso 1 dicembre 2022 perché coinvolta nel braccio di ferro con il Governo per l’approdo a Catania.

I migranti erano in mare da 15 ore

Esausti dopo aver trascorso quindici ore in mare in condizioni meteo del tutto sfavorevoli, i migranti sopravvissuti – molti erano donne e minori – sono stati presi in cura sulla nave dai Medici Senza Frontiere, che insieme all’intera équipe a bordo stanno fornendo tutte le cure necessarie.

Naufragato ieri un barcone a Lampedusa

Un altro carico umano smisurato viaggiava nella giornata di ieri su un barcone in direzione della costa italiana, a largo di Lampedusa. Ribaltatosi all’improvviso, è stato intercettato dalla guardia costiera che è prontamente intervenuta, riuscendo a soccorrere più di 40 migranti, che vagavano nell’acqua gelida del mare. Hanno raccontato di essere partiti dalla Tunisia lo scorso 1 dicembre 2022: tra di loro c’erano anche 7 donne (di cui 3 incinte) e un bambino di un anno.

Mancherebbero all’appello 3 persone, probabilmente rimaste intrappolate nello scafo del barcone rovesciato.