×

New York, sparatoria contro senzatetto: cinque feriti e due morti

New York, sparatoria contro senzatetto. Sono cinque i feriti e due i morti conivolti in quella che si può definire una vera e propria esecuzione.

Usa: esecuzione di senzatetto a New York

New York, sparatoria contro senzatetto. La polizia si è messa alla ricerca di un uomo armato che, negli ultimi giorni, a compiuto una vera e propria esecuzione nei confronti di persone senza dimora tra la metropoli e Washington DC.

New York, sparatoria contro senzatetto

L’ultima vittima del killer dei senzatetto risale al tardo pomeriggio del 13 marzo 2022, quando la polizia ha annunciato il ritrovamento di un corpo senza vita a Manhattan. La terribile scoperta è avvenuta mentre si stava svolgendo una veglia cittadina per commemorare le altre vittime di New York.

Il dipartimento di polizia della metropoli sta ancora indagando per trovare un collegamento tra le sparatorie, che ora hanno raggiunto quota sei.

Le prime tre hanno avuto luogo a Washington DC a partire dal 3 marzo 2022, con due feriti e una vittima.

Sparatoria contro senzatetto a New York: i fatti

Sabato 12 marzo 2022, il killer dei senzatetto ha colpito ancora: alle 4.30 di mattina, ora locale, la polizia di Manhattan ha ricevuto una telefonata da parte di un cittadino che ha trovato un uomo ferito per strada. Il 38enne aveva una ferita da arma da fuoco al braccio e stava dormendo quando è stato aggredito, l’aggressore è scappato quando la vittima si è messa a gridare.

Alle 6 del mattino del giorno successivo, una nuova aggressione: a 15 isolati di distanza dall’uomo ferito, un senzatetto che dormiva in un sacco a pelo è stato ucciso. Il suo corpo è stato ritrovato dagli agenti di polizia poco prima delle ore 17, riportava fori di proiettile alla testa e al collo.

New York, sparatoria su senzatetto: ricompensa per trovare il killer

Le forze dell’ordine hanno estrapolato alcune foto del sospettato dai video delle telecamere di sorveglianza stradali.

“I nostri senzatetto sono tra i più vulnerabili. Chiunque li insegua nel sonno sta commettendo un crimine molto atroce”, ha dichiarato il comissario della NYPD, Kishant Sewell.

Il dipartimento di polizia di Washington e di New York offrono una ricompensa da 25 mila e 10 mila dollari per chiunque abbia informazioni sul killer dei senzatetto.

Contents.media
Ultima ora