Non pagheremo il muro, la risposta del Messico a Trump
Non pagheremo il muro, la risposta del Messico a Trump
Esteri

Non pagheremo il muro, la risposta del Messico a Trump

enrique pena nieto trump

Dopo le dichiarazioni di ieri da parte di Trump, è arrivata la replica da parte del Messico. ‘Non siamo intenzionati a pagare il muro’ dice Pena Nieto.

Al comizio di ieri in Arizona il candidato repubblicano alla presidenza Usa Donald Trump ha voluto rimarcare la sua posizione in tema di immigrazione. Trump ha ribadito l’intenzione di voler costruire un muro lungo l’intero confine con il Messico, dotandolo di torrini di guardia e sensori di superficie e sotterranei. E a pagare, ha aggiunto il tycoon, saranno i messicani al 100%.

Ieri Donald Trump si è detto certo che il Messico pagherà il muro, a maggiore ragione “dopo aver incontrato il loro presidente” Enrique Pena Nieto. Ma è stato lo stesso Pena Nieto a rispondere oggi a Trump. Via Twitter, il presidente messicano ha commentato le affermazioni del candidato repubblicano: “ripeto quanto le ho detto personalmente, signor Trump: il Messico non pagherà mai per un muro”.

Attesa a breve la replica da parte di Trump.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche