×

Nuotatrice stroncata da un infarto: Mariasofia Paparo morta a soli 27 anni

Nuotatrice professionista di 27 anni, Mariasofia Paparo è morta a causa di un malore improvviso, si sarebbe sposata a breve.

Mariasofia Paparo morta

Addio a Mariasofia Paparo, nuotatrice morta a 27 anni stroncata da un infarto improvviso. Meno di un mese prima aveva deciso di sposarsi con il suo compagno e a breve avrebbe dovuto discutere la sua tesi di laurea.

Mariasofia Paparo morta

La giovane era conosciuta soprattutto per i suoi successi nel mondo del nuoto: già Atleta Master del Circolo Nautico Posillipo, nel 2019 aveva fatto parte dello staff del Trofeo Swim4Life valido per il Circuito Supermaster FIN. Vincitrice di numerose medaglie a livello regionale, nel 2020 aveva anche preso parte alla traversata dello stretto di Messina e alla Capri-Napoli.

Una carriera sportiva spezzata da un malore improvviso accusato a pochi giorni dal suo ventottesimo compleanno.

La comunità in cui risiedeva, quella di San Giorgio a Cremano si è stretta a lutto così come l’Università Parthenope, dove si sarebbe laureata pochi giorni dopo il tragico evento: “L’Ateneo partecipa al dolore della famiglia e di tutti i suoi amici“.

Mariasofia Paparo morta: il cordoglio del compagno

Tra i messaggi diffusi suoi social network dopo la sua morte spicca quello del suo promesso sposo Matteo, anch’egli nuotatore.

Sei stata un angelo che ha cambiato la mia vita dandomi la forza di fare cose che non avrei mai potuto pensare di fare, mi hai insegnato il vero amore, mi hai insegnato di nuovo a sorridere e ad essere felice“, ha esordito.

E ancora: “Mi hai fatto penare nel conquistarti, ma poi avevi accettato di vivere questa fantastica avventura insieme e mi hai regalato i più bei due anni della mia vita.

Io ti ricorderò così sempre, come la mia bellissima Mariasofia, e sarò per sempre il tuo ciccino“.

Contents.media
Ultima ora