×

Amuchina: come farla a casa e dove acquistarla

Condividi su Facebook

Non riuscite a trovare l'Amuchina in nessun supermercato o farmacia? Niente paura! Ecco come farla a casa e dove acquistarla.

Amuchina.
Amuchina: come farla a casa e dove acquistarla.

Da quando l’arrivo del Coronavirus è stato ufficializzato nel Nord della nostra Penisola, gli Italiani sono corsi nei supermercati a fare scorte di cibo, acqua e, soprattutto, disinfettanti per la casa e per le mani. Da alcuni giorni, però, l’Amuchina è sparita da tutti i negozi, dai supermercati, in farmacia e sui siti on-line è diventata carissima. A causa di questa psicosi collettiva, sono iniziate a circolare ricette errate per preparare l’Amuchina. Per questo motivo, l’Organizzazione Mondiale della Sanità ha diffuso una semplice ricetta fai da te.

Amuchina

Quando parliamo di “Amuchina“, intendiamo un prodotto disinfettante del marchio Angelini Pharma, divenuto famoso in tutto il mondo per le sue proprietà. Amuchina nasce negli anni ’30 del Novecento, quando iniziò a essere prodotta per combattere completamente la tubercolosi, che andava a creare tantissimi problemi sociali e sanitari.

Negli anni ’40, poi, fu utilizzata per la disinfezione dell’acqua da bere.

Col tempo, Amuchina divenne un prodotto famoso tra gli anni ’50 e ’70 del Novecento, venne utilizzata principalmente all’interno degli ospedali per disinfettare i macchinari medici, in particolare, quelli per la dialisi e quelli per la dialisi peritoneale (es: connessioni a Y, oggetti, disinfezione delle sacche ecc…). Dopo l’epidemia di colera negli anni ’80 nel Sud Italia, Amuchina diventa il prodotto più utilizzato per disinfettare frutta, verdura e acqua.

Nel 2000, Amuchina viene acquistata dalla società farmaceutica ACRAF e dal 2003, tutti i prodotti della linea Amuchina iniziano a essere commercializzati in Spagna, Portogallo ed Est Europa. Tra i prodotti più utilizzati della società farmaceutica, c’è sicuramente Amuchina Gel X-Germ, un composto di 100 ml in una piccola bottiglia, che si può utilizzare in tutti i momenti della giornata e che non lascia residui unti sulle mani.

Vediamo nello specifico quali sono gli ingredienti di Amuchina Gel X-Germ:

  • Alcohol Ethylic denatured 63 g.
  • Aqua.
  • Benzylalcohol.
  • Carbomer.
  • Imidazolidinyl urea.
  • Methylchloroisothiazolinone.
  • Methylisothiazolinone.
  • PEG-12 Dimethicone.
  • PEG-75 Lanolin.
  • Propylene glycol.
  • Profumo.
  • Triethanolamine.

Amuchina Gel X-Germ è un gel antisettico, studiato per riuscire a disinfettare in profondità la pelle delle nostre mani.

La formulazione di questo prodotto riesce a ridurre in modo efficace e velocemente batteri e germi presenti sulla nostra cute. Amuchina Gel X-Germ funziona sui batteri, sui virus e sui funghi. Il prodotto è pratica per tutte quelle occasioni dove non è possibile lavare le mani (es: mezzi pubblici, in viaggio ecc…).

Ecco come utilizzare perfettamente Amuchina Gel X-Germ:

  1. Versate sul palmo della mani una quantità sufficiente di prodotto per pulire la superficie della pelle.
  2. Strofinate il prodotto sulle mani per circa 30 secondi.
  3. Ripetete l’operazione.
  4. Lasciate asciugare le mani, senza l’utilizzo dell’acqua.

Solitamente, il prezzo di Amuchina si aggira intorno alle 3-4 euro, ma dopo lo scoppio dell’emergenza Coronavirus il prezzo è salito notevolmente, soprattutto su Internet.

Il 25 febbraio 2020 Angelini Paharma ha annunciato ufficialmente l’aumento della produzione di Amuchina, dissociandosi, però, da tutti quei soggetti che speculano sulla situazione d’emergenza, andando a vendere l’Amuchina on-line a prezzi assurdi.

Amuchina: come farla a casa

Vediamo insieme la ricetta di Amuchina esposta dall’Organizzazione Mondiale della Sanità e spiegata dal virologo, Roberto Burioni. Il virologo consiglia di prendere un recipiente ben pulito graduato e riempirlo con i seguenti prodotti:

  • Alcol per liquori (si trova al supermercato).
  • Acqua ossigenata 3% (o 10 volumi).
  • Glicerina, o glicerolo (si trova in farmacia).

Ecco i passaggi della preparazione:

  1. Prendete un recipiente pulito (es: caraffa), dove viene segnato il livello di un litro.
  2. Versate nel recipiente 833 ml di alcol, utilizzando un altro recipiente graduato.
  3. Utilizzando una siringa, aggiungete 42 ml di acqua ossigenata e mescolate.
  4. Aggiungete 15 ml di glicerina (attenzione perchè è molto densa!).
  5. Aggiungete dell’acqua bollita per arrivare a 1 l e mescolate il tutto molto bene.
  6. Prendete il composto ottenuto e riempite diverse boccette.

Il consiglio più importante di Roberto Burioni, però, è quello di lavare le mani molto spesso, soprattutto quando si prendono i mezzi pubblici.

Il virologo consiglia di utilizzare un sapone normale, senza l’antibatterico. Il Coronavirus si trasmette attraverso i rapporti sociali e quindi per un certo periodo è meglio limitare le uscite con gli amici e le convention di lavoro. Evitate quindi i luoghi affollati e lavate subito le mani dopo aver preso i mezzi pubblici.

Amuchina: dove acquistare

Con l’emergenza Coronavirus in Italia, Amuchina è diventata introvabile nei supermercati e venduta a prezzi folli on-line. Amazon resta il canale e-commerce dove è possibile acquistare il prodotto a un prezzo inferiore rispetto ad altri siti. Vediamo insieme le offerte migliori.

Disinfettante Amuchina P/Superfici trigger

Amuchina Superfici Spray è un disinfettante sgrassatore attivo, che permette di disinfettare tutte le superfici trattate, anche quelle più sporche (es: fornelli, forni, frigoriferi ecc…).

Amuchina gel aloe

A differenza della classica Amuchina Gel X-Germ, questo disnfettante offre oltre alla doppia azione idratante e igienizzante, un concentrato di glicerina e aloe vera per una sensazione idratante sulla pelle.

Amuchina Soluzione Disinfettante concentrata – 1 L

Questo prodotto è una soluzione disinfettante concentrata consigliata per disinfettare oggetti del neonato (es: tettarelle, stoviglie, poppatoi ecc…), la frutta e la verdura. Si consiglia di utilizzare il tappo dosatore per ottenere soluzioni indicate. Per utilizzare il prodotto al meglio, si consiglia di lasciare agire il disinfettante per circa 15 minuti e successivamente risciacquare con l’acqua potabile. Il prodotto deve essere conservato ben chiuso, lontano dalle fonti di calore e in un luogo fresco, lontano dalla luce solare.

  Disclaimer: su alcuni dei siti linkati negli articoli della sezione Offerte & Consigli, Notizie.it ha un’affiliazione e ottiene una piccola percentuale dei ricavi, senza variazioni dei prezzi.

Nata durante l'estate del 1991. Sono laureata in Scienze dei Beni Culturali e Lettere Moderne. Amo scrivere, la moda, gli animali, l'arte, il cinema e i viaggi.


Contatti:

Scrivi un commento

1000

Contatti:
Eleonora Cattaneo

Nata durante l'estate del 1991. Sono laureata in Scienze dei Beni Culturali e Lettere Moderne. Amo scrivere, la moda, gli animali, l'arte, il cinema e i viaggi.

Leggi anche