×

Padre scopre che l’amico ha violentato la figlia di 8 anni: si vendica e lo uccide a coltellate

Un uomo ha scoperto che un suo amico ha violentato la figlia di 8 anni. Per vendicarsi lo ha ucciso a coltellate. La storia arriva dalla Russia.

Russia

Un uomo ha scoperto che un suo amico ha violentato la figlia di 8 anni. Per vendicarsi lo ha ucciso a coltellate. La storia arriva dalla Russia. Il padre della bambina ha deciso di farsi giustizia da solo. 

Scopre che l’amico ha violentato sua figlia: lo uccide a coltellate

La storia di violenza arriva dal villaggio di Vintai, nella regione russa di Samara. Un uomo ha scoperto che il suo amico aveva violentato sua figlia e lo ha ucciso. Erano amici da molto tempo. Dopo una giornata di lavoro avevano bevuto insieme e si erano addormentati. Uno dei due si è svegliato e ha deciso di prendere in mano il telefono dell’amico. Ha scoperto un video in cui appariva sua figlia di soli 8 anni mentre veniva violentata proprio dal suo amico.

Il giovane padre russo ha deciso di farsi giustizia da solo. L’aggressore sessuale, Oleg Sviridov, di 32 anni, è stato trovato senza vita lo scorso giovedì, 2 settembre. Ad ucciderlo è stato Vyacheslav M, 34 anni, operaio in una fabbrica della zona, che ora si trova in carcere con l’accusa di omicidio. 

Scopre che l’amico ha violentato sua figlia e lo uccide: la vicenda

Secondo la ricostruzione delle forze dell’ordine, il padre della bambina avrebbe subito affrontato il 32enne, che è riuscito a scappare.

A questo punto il padre è andato a denunciare alla polizia locale le violenze sessuali. Immediatamente è iniziata la caccia all’uomo, ma il padre, completamente sconvolto da quanto accaduto, è riuscito a rintracciare l’amico prima degli agenti e lo ha ucciso a coltellate. Si è poi consegnato alla polizia spiegando di non averlo ucciso intenzionalmente. Ha dichiarato che l’amico è caduto sul suo coltello durante una lite. Sul cellulare dell’uomo erano presenti diversi video di violenze sessuali su diversi bambini del villaggio, con un’età compresa tra i 6 e gli 11 anni.

Oltre all’inchiesta per omicidio, sono stati aperti procedimenti penali per abusi sessuali su tre bambini filmati. 

Scopre che l’amico ha violentato sua figlia e lo uccide: abusi su altri bambini

I video trovati sul telefonino indicano che l’uomo che è stato ucciso aveva abusato di bambini nei cinque anni precedenti. In tutto questo tempo nessuno si era accorto di nulla. Lo stesso arrestato aveva continuato a lasciare l’uomo in casa sua con i suoi figli, senza sospettare nulla. Dopo l’arresto, l’uomo di 34 anni ha ricevuto moltissimi messaggi di sostegno da parte della gente del luogo, che sta chiedendo che venga presto scarcerato. 

Contents.media
Ultima ora