> > Padrone morto da giorni: il cane avvisa i vicini abbaiando

Padrone morto da giorni: il cane avvisa i vicini abbaiando

carabinieri allertati dal latrare di un cane

Il padrone del cane, un uomo di circa 50 anni è stato trovato morto in casa stamani in un complesso residenziale ad Arma di Taggia (Imperia)

Il continuo latrare del cane ha insospettito i vicini che hanno allertato le forze dell’ordine dopo che il suo padrone non rispondeva ai loro richiami.

Nessuno si era accorto di nulla fino a quando il cane non ha cominciato ad abbaiare con insistenza.

Cane abbaia insistentemente: il padrone trovato morto

Un uomo di circa 50 anni è stato trovato morto in casa questa mattina nel complesso residenziale delle Torri di Colombo, ad Arma di Taggia (Imperia).

Ad allertare le forze dell’ordine sono stati i vicini dell’uomo. Il continuo latrare del cane infatti aveva attirato la loro attenzione e, dopo aver provato a contattare il padrone senza ottenere risposta, hanno deciso di segnalare la situazione ai carabinieri.

L’intervento delle forze dell’ordine

Dopo la segnalazione, intorno alle 11 di questa mattina, una pattuglia dei carabinieri della stazione locale ha fatto intervernire i vigili del fuoco per forzare la porta, dopo aver accertato che al campanello effettivamente non rispondeva nessuno.

Le cause della morte

All’interno dell’abitazione i militari purtroppo hanno trovato l’uomo senza vita. Da un primo esame del medico legale si tratterebbe di una morte risalente a circa una decina di giorni.

Il fatto che la porta fosse chiusa dall’esterno, così come la mancanza di segni di violenza sul corpo dell’uomo, lasciano pensare che la morte sia avvenuta per cause naturali anche se saranno necessari ulteriori rilievi per poterlo affermare con certezza.

(Immagine di repertorio)