×

Palermo, fingeva di vaccinare coniugi No Vax: infermiera in manette

Palermo, infermiera arrestata per finte vaccinazioni a coniugi No Vax: avviato l'iter di sospensione.

finte vaccinazioni

Un’infermiera dell’hub vaccinale Fiera del Mediterraneo è stata arrestata dalla Digos di Palermo con l’accusa di falso ideologico e peculato. Durante il turno presso la struttura sanitaria, la donna avrebbe effettuato delle finte vaccinazioni a due coniugi No Vax.

Poco tempo fa una sua collega era già stata arrestata con le medesime accuse. Per la donna è stato già avviato l’iter di sospensione. 

Palermo, infermiera arrestata dalla Digos

La Digos della questura di Palermo ha arrestato un’infermiera che avrebbe sottoposto a finta vaccinazione due coniugi No Vax. La donna risponde al nome di Giorgia Camarda (58 anni) e opera presso il “Civico” di Palermo nel Reparto malattie invettive. 

Palermo, l’arresto di un’altra infermiera lo scorso dicembre

L’arresto di Giorgia Camarda rientra nella stessa attività investigativa che aveva portato all’arresto, lo scorso dicembre, di un’altra infermiera operante nel medesimo hub vaccinale. Anche quest’ultima avrebbe fornito false vaccinazioni a ben 11 individui, tra cui un noto leader del movimento No Vax. 

Palermo, la finta vaccinazione dell’infermiera ai due coniugi 

L’infermiera attualmente indagata avrebbe effettuato finte vaccinazioni a una coppia di coniugi No Vax, seguendo le stesse modalità della collega precedentemente arrestata: la donna avrebbe sversato il vaccino in un quadrato di garza, effettuando in seguito una finta iniezione agli interessati. 

Contents.media
Ultima ora