×

Per togliere il Green Pass Salvini “si affida a San Marco”

Per togliere il Green Pass Salvini “si affida a San Marco” e suggerendola al Gazzettino non cita la data dell'anniversario della Liberazione

Matteo Salvini

Per togliere il Green Pass Matteo Salvini “si affida a San Marco”, il leader della Lega propone infatti di eliminare la misura per la data del prossimo 25 aprile, data che per lui ovviamente non è in archetipo l’anniversario della Liberazione ma il giorno in cui ricorre un santo “serenissimo” molto più in sintonia con le origini territoriali del suo partito e con il mood “pio” del personaggio.

Tutto questo mentre il presidente del Consiglio Mario Draghi ha appena annunciato la road map dell’esecutivo in merito alle riaperture post Covid

Salvini vuole togliere il Green Pass, ecco quando

La situazione migliora in maniera netta ed è già possibile programmare e comunicare i primi step. Perciò dopo il superamento dello stato d’emergenza del prossimo 31 marzo che non sarà prorogato, alcune delle principali misure andranno in disuso. E fra quelle ci dovrebbe essere il Green pass che però per gli over 50 al lavoro dovrebbe restare fino al 15 giugno.

Dal canto suo Salvini chiede di fissare una data per la fine del Green Pass e lo fa indicando la festa di San Marco, cioè il 25 aprile

Superare anche tutti gli “annessi e connessi”

Ha spiegato in una intervista al Gazzettino il leader della Lega, attentissimo anche senza Luca Morisi alle sfumature ed al target territoriale della testata: “Le parole di Draghi sono state un bel sospiro di sollievo, il 31 marzo si torna alla normalità.

Dal nostro punto di vista devono essere superati anche tutti gli annessi e connessi, quindi anche il Green Pass”. E in chiosa: “Il nostro emendamento è stato bocciato, ma sono ottimista per natura, insisteremo, se non sarà il primo aprile, magari sarà il 25, per San Marco“.

Contents.media
Ultima ora