×

Crisi di governo, Lega ritira la mozione di sfiducia a Giuseppe Conte

Nella serata di martedì la Lega ha ritirato la mozione di sfiducia a Conte che aveva presentato lo scorso 9 agosto ma non era stata calendarizzata.

sfiducia-conte2

Prosegue con un colpo di scena quello che rimarrà nelle cronache come il giorno più lungo dell’esecutivo gialloverde. Con un colpo di scena la Lega cerca di far rientrare la crisi di governo ritirando la mozione di sfiducia al Presidente del Consiglio Giuseppe Conte. L’annuncio è arrivato intorno alle 19 e 30, mentre erano ancora in corso gli interventi dei gruppi parlamentari al Senato. La Lega aveva presentato la mozione di sfiducia lo scorso 9 agosto, ma questa non era mai stata calendarizzata dall’Aula.

Crisi governo, Lega ritira la mozione

La notizia del ritiro della mozione di sfiducia è giunta da fonti di Palazzo Madama, le quali hanno specificato come essa non fosse stata ancora calendarizzata. Alcune fonti vicine alla Lega hanno in seguito commentato la decisione del partito definendo la sfiducia non più necessaria: “È una scelta di coerenza con l’apertura fatta in Aula da Matteo Salvini.

Se tieni una porta aperta non puoi tenere la sfiducia. La mozione d’altronde era stata presentata per parlamentarizzare la crisi. Le comunicazioni di Conte ed il suo annuncio di dimissioni l’hanno resa non più necessaria”.

Le parole di Conte nel pomeriggio

Soltanto poche ore prima il Presidente del Consiglio Conte aveva definito inevitabili le proprie dimissioni. Inevitabilità causata secondo Conte proprio dal comportamento tenuto dalla Lega nel presentare la mozione di sfiducia: “La decisione della Lega che ha presentato la mozione di sfiducia e ne ha chiesto l’ìimmediata calendarizzazione oltreché le dichiarazioni e comportamenti, chiari e univoci, mi impongono di interrompere qui questa esperienza di governo”.

Nato a Milano, classe 1993, frequenta l’Accademia di Belle Arti di Brera dove si laurea in "Nuove Tecnologie dell’Arte". Parallelamente all'ambito artistico, nel quale partecipa a diverse mostre del settore come admin della pagina Facebook Karbopapero 900, durante gli anni universitari sviluppa la passione per il mondo dell’informazione e della comunicazione. Passione che lo porta a diventare collaboratore dapprima per Il Giornale e in seguito per Notizie.it.


Contatti:

Contatti:
Jacopo Bongini

Nato a Milano, classe 1993, frequenta l’Accademia di Belle Arti di Brera dove si laurea in "Nuove Tecnologie dell’Arte". Parallelamente all'ambito artistico, nel quale partecipa a diverse mostre del settore come admin della pagina Facebook Karbopapero 900, durante gli anni universitari sviluppa la passione per il mondo dell’informazione e della comunicazione. Passione che lo porta a diventare collaboratore dapprima per Il Giornale e in seguito per Notizie.it.

Leggi anche