×

M5s-Pd, proseguono le trattative: ipotesi Fico sempre più probabile

M5s-Pd: cresce l'ipotesi Roberto Fico. Positivo il commento del Nazareno: "Sarebbe un ottimo punto di partenza"

M5s-Pd

Proseguono le trattative tra il Movimento 5 Stelle e il Partito Democratico, e proprio da quest’ultimo arriva un commento positivo al nome di Roberto Fico, il quale viene definito da fonti del Nazareno, “un ottimo punto di partenza“. L’ipotesi, che sta prendendo piede nelle ultime ore, vede infatti il presidente della Camera come possibile nuovo Premier di un governo tra pentastellati e democratici. Stando a quanto emerso, il nome di Fico sarebbe maturato “da ambienti M5s, se poi si concretizzasse sarebbe un ottimo punto di partenza” commentano fonti Dem. Nel frattempo, Conte ha rotto il silenzio, chiudendo definitivamente la porta alla Lega: “La stagione è chiusa e non si riaprirà“. Il premier dimissionario sembra dunque essere a disposizione per un Conte bis, ma senza Salvini.

M5s-Pd, avanti la trattativa

Se il nome di Roberto Fico sembra piacere, i nodi da sciogliere sono ancora molti. Va infatti detto che Conte sarebbe disposto a continuare senza la Lega, ma Zingaretti, dal canto suo, non lo vuole, al contrario di Di Maio.

Nulla pare ancora chiaro, insomma, ma i giorni passano e la scadenza imposta da Mattarella si avvicina: il Presidente della Repubblica attende delle risposte per martedì. A complicare notevolmente il quadro ci sono poi le tensioni interne ai partiti, in particolare tra i 5 Stelle divisi tra chi vuole andare al voto e chi invece chiama a gran voce l’accordo con i Dem.

Matteo Salvini: “Mai arrendersi”

In un quadro che lo vede fuori da ogni gioco, Matteo Salvini sembra non aver perso le speranze. “Mai arrendersi, mai” ha scritto su Twitter il leader della Lega, il quale si è confrontato a lungo con il ministro Lorenzo Fontana. Proprio quest’ultimo, intercettato dai giornalisti, sembra aver lasciato aperto uno spiraglio. A chi gli ha chiesto se fosse ancora possibile un accordo con i 5 Stelle ha risposto sorridendo: “Penso proprio di sì“. All’estremo opposto invece le parole sconsolate di Silvio Berlusconi, che boccia la coalizione Pd-Cinque Stelle attribuendogli “le idee della più vecchia, deteriore e fallimentare sinistra pauperista, statalista e assistenziale“, ricordando poi i “tanti danni che ha prodotto all’Italia” l’alleanza gialloverde.

Classe 1995, lodigiana di nascita, grande appassionata di danza, sport e viaggi. Laureata in "Scienze Umanistiche per la Comunicazione" all’Università Statale di Milano, coltiva da sempre l’interesse per il giornalismo. Dopo aver svolto uno stage nella redazione di un quotidiano locale, da ottobre 2018 collabora con Entire Digital Publishing in qualità di redattrice per Notizie.it.


Contatti:

Contatti:
Antonella Ferrari

Classe 1995, lodigiana di nascita, grande appassionata di danza, sport e viaggi. Laureata in "Scienze Umanistiche per la Comunicazione" all’Università Statale di Milano, coltiva da sempre l’interesse per il giornalismo. Dopo aver svolto uno stage nella redazione di un quotidiano locale, da ottobre 2018 collabora con Entire Digital Publishing in qualità di redattrice per Notizie.it.

Leggi anche