×

Salvini al Tg2: svia le domande e risponde male ai giornalisti

Ad interrompere il disco rotto di Salvini il direttore dell'Ansa Luigi Contu e il giornalista di Repubblica Carmelo Lopapa.

salvini
salvini

Si sa, Matteo Salvini non è di certo noto per pacatezza e posatezza, ma questa volta il leader della lega, intervistato al Tg2, ha perso vistosamente la pazienza. L’ex ministro ha avuto modo di tenere un lungo comizio su quelle che sono le sue idee politiche mentre è stato decisamente di poche parole nel rispondere alle domande di Carmelo Lopapa, giornalista di Repubblica.

Salvini intervistato: risposte vaghe ed aggressive

In diretta su Tg2 Post, Matteo Salvini non sembra essere del tutto a suo agio. Dopo la lunga arringa, in cui il leader della lega ha per l’ennesima volta riproposto gli stessi argomenti ormai sentiti e risentiti in comizi tv, piazze e dirette facebook, si è quasi stupito di dover rispondere alle domande dei giornalisti presenti. Ad interrompere il disco rotto di Salvini il direttore dell’Ansa Luigi Contu e il giornalista di Repubblica Carmelo Lopapa.

L’ex ministro non ha gradito le domande dei giornalisti, sviando quanto più possibile e rivolgendosi ai suoi interlocutori in modo aggressivo.

Salvini ha completamente svicolato le domande di Lopapa, che ha accusato più volte essere li solo in rappresentanza di un giornale che ogni mattina si sveglia chiedendosi come attaccare Matteo Salvini. Sono rimaste così senza risposta le domande do Lopapa che voleva vederci un po’ più chiaro sulle inchieste giudiziarie del leghista e sulla durata di questo governo, che forse, potrebbe durare un po’ di più dei due mesetti datigli da Salvini. Opzione che lo vedrebbe lasciato in disparte a lungo. Sarà forse questa prospettiva ad aver fatto innervosire l’ex ministro?


Contatti:

Scrivi un commento

300

Contatti:
Caricamento...

Leggi anche