×

Giorgia Meloni: “La Lega lunedì insieme a noi in piazza? Credo di sì”

"Pronta una grande manifestazione in piazza a Montecitorio: non vogliamo bandiere di partito, ma solo tricolori".

giorgia meloni in piazza
giorgia meloni in piazza

Giorgia Meloni, la leader di Fratelli d’Italia è pronta a scendere in piazza nel giorno della fiducia al governo Conte bis (prevista per lunedì 9 settembre). Lo aveva dichiarato ancora prima della nascita dell’esecutivo giallo rosso e ora intende concretizzare le sue idee. “La Lega scenderà con noi in piazza lunedì? Presumo di sì, che alla fine parteciperà anche la Lega, lo auspico. Non avrebbe senso diversamente. Per primi abbiamo lanciato una mobilitazione di piazza, lunedì in piazza Montecitorio, senza bandiere di partito, solo con bandiere tricolori”.

Giorgia Meloni scende in piazza

In un post su Twitter, Giorgia Meloni ha dichiarato: “È in corso un attacco alla tua sovranità e alla tua Nazione. Ius Soli, patrimoniale, porti aperti: saranno solo alcune delle nefaste conseguenze del governo PD-M5S.

Il 9 settembre a piazza Montecitorio avrai anche tu l’occasione di dire NON NEL MIO NOME!”. Si prospetta dunque un inizio di settimana teso all’insegna delle proteste, con Fratelli d’Italia e la Lega pronti a mettere un freno al governo giallo rosso.

“Quello che è accaduto è possibile sul piano costituzionale, ma penso che sul piano democratico sia una anomalia, che sia vergognoso. Penso fosse più ragionevole dare agli italiani la possibilità di scegliere” ha spiegato in un intervento ai microfoni di Sky Tg24. “Il governo è nato per arginare Salvini – ha aggiunto – e questo significa che c’è la consapevolezza che col voto gli italiani sceglierebbero determinate politiche e il palazzo decide di asserragliarsi per impedirlo”.

L’invito ai cittadini

“Lunedì ci sarà un presidio fuori da Montecitorio senza bandiere, aperto agli italiani che sono schifati e si vergognano di questo poltronificio”.

Sono queste le parole che ha utilizzato Matteo Salvini (in una diretta su Facebook) per invitare i cittadini a scendere in piazza per protestare contro il governo nascente. Inoltre, ai microfoni del Tg2 ha ribadito: “Lunedì sarò in piazza a Montecitorio. In modo composto, pacifico, democratico“.


Nata a Verona, classe 1998, studentessa universitaria presso la facoltà di "Comunicazione e Società". Prima di collaborare con Notizie.it, ha scritto per L'Arena.


Contatti:

Scrivi un commento

300

Contatti:
Laura Pellegrini

Nata a Verona, classe 1998, studentessa universitaria presso la facoltà di "Comunicazione e Società". Prima di collaborare con Notizie.it, ha scritto per L'Arena.

Caricamento...

Leggi anche