×

Times, Giorgia Meloni tra le persone che cambieranno il mondo nel 2020

Condividi su Facebook

La leader di FdI Giorgia Meloni figura come unica esponente italiana nella lista stilata dal Times per il 2020.

giorgia meloni times 2020
giorgia meloni times 2020

Nell’articolo intitolato “Stelle nascenti: Venti volti da guardare nel 2020“, il Times ha inserito ha inserito nella sua lista Giorgia Meloni, unica rappresentante dell’Italia. La scelta dei personaggi dell’anno è stata così spiegata dalla testata: “Alcuni pianificano da anni un debutto sulla scena mondiale, altri sono stati coinvolti nell’attualità.

In ogni caso, entro la fine dell’anno potrebbero essere tutti nomi familiari”.

Giorgia Meloni nella lista del Times

Nel suo articolo, il Times inserisce molti personaggi giovani e ancora poco noti. Questo perché potrebbero essere loro e la loro generazione a spodestare leader storici, come Erdogan in Turchia e Netanyahu in Israele.

La presenza di Giorgia Meloni viene motivata così dal Times:”Quando una traccia musicale dance di uno dei discorsi di Giorgia Meloni è diventata virale in novembre, è nata una stella.

Il dj dietro la traccia, in cui Meloni grida ripetutamente ‘sono Giorgia, sono una donna, sono una mamma, sono cristiana‘ pensava a un’ironica stoccata al suo marchio di politica identitaria di estrema destra, ma l’ironia si è persa nella crescente legione dei fan di lei che ne hanno fatto un inno. Ora il Partito Fratelli d’Italia di Meloni è al 10% nei sondaggi rispetto al 4,4% delle elezioni del 2018 e ruba voti alla Lega di Matteo Salvini.

Malgrado il suo status di stella nascente, Meloni è stata ministro con Silvio Berlusconi nel 2008 e ciò fa di lei una abile veterana”.

Gli altri personaggi 2020

All’interno della lista figurano: Valerie Precesse, esponente del centro-destra francese e rivale di Macron, la principessa Leonor, che a 14 anni ha riunito gli spagnoli parlando abilmente in catalano.

Troviamo anche: David Hogg, l’adolescente statunitense sfuggito a una sparatoria ed esponente del movimento contro le armi; il 28enne ceco Mikulas Milnar; il 32 enne Jimmy Sham e i russi Yuri Dudd e Yegor Zhukov.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Leggi anche

Entire Digital Publishing - Learn to read again.