×

Coronavirus, Andrea Orlando in quarantena: “In aereo con un positivo”

Andrea Orlando è sottoposto alla misura della quarantena preventiva: ha viaggiato con una persona positiva al coronavirus.

andrea orlando quarantena

Il vicesegretario del Partito Democratico Andrea Orlando ha annunciato di trovarsi in quarantena: nei giorni scorsi gli è stato comunicato che sull’aereo su cui aveva viaggiato era presente una persona positiva al coronavirus.

Andrea Orlando in quarantena

Tramite un post pubblicato sul suo profilo Facebook, l’ex ministro della Giustizia ha spiegato di essere stato contattato da una dottoressa del ministero della Sanità che lo ha informato del fatto che nei giorni precedenti aveva preso un aereo dove era presente un passeggero infetto. Motivo per cui dovrà rimanere isolato per qualche giorno per evitare di trasmettere un’eventuale infezione.

Subito dopo, ha continuato, gli ha telefonato l’Asl della Lazio che gli ha fornito tutte le indicazioni e le prescrizioni necessarie per fare il tampone, che ha eseguito nella mattinata di giovedì 18 giugno nel complesso ospedaliero di S.

Maria della Pietà. “Spero di essere compreso se dico che non sono esattamente entusiasta di questa ulteriore quarantena. Ringrazio però tutte le donne e gli uomini del ministero e della Regione Lazio che hanno attivato e fatto funzionare con efficienza e professionalità questo servizio a tutela della nostra salute“, ha poi affermato.

Si tratta infatti del secondo auto isolamento per lui dopo quello che aveva dovuto osservare nel mese di marzo.

In tale occasione, ci ha tenuto a specificare onde evitare polemiche, i sanitari non gli fecero il tampone perché non ero sintomatica Ora però che le cose sono migliorate, “la procedura mi è stata indicata con mail che mi pare inviata in automatico. Non credo l’abbiano scritta per me“.

Contents.media
Ultima ora