×

Bollettino Berlusconi, Zangrillo: “Quadro clinico in miglioramento”

Annunciando il nuovo bollettino sulle condizioni di Berlusconi, Alberto Zangrillo ha spiegato come il quadro clinico sia in via di miglioramento.

berlusconi bollettino e1599489546179 768x507

È arrivato nel pomeriggio il nuovo bollettino sulle condizioni di Silvio Berlusconi, con il professor Alberto Zangrillo che ha spiegato come il quadro clinico complessivo sia in miglioramento: “Il quadro clinico complessivo appare in miglioramento ed è coerente con l’evidenza ematochimica e la ripresa di una robusta risposta immunitaria specifica, associata a riduzione degli indici di flogosi”.

Berlusconi, il nuovo bollettino

Il professor Zangrillo, medico personale di Berlusconi nonché primario dell’ospedale San Raffaele dove quest’ultimo è ricoverato, ha inoltre specificato: “Il presidente dottor Silvio Berlusconi è in quarta giornata dalla diagnosi di polmonite bilaterale SARS-COV-2 relata”. Oltre all’ex premier sono risultati positivi al coronavirus anche i figli Marina, Barbara e Luigi oltre alla compagna Marta Fascina.

Silvio Berlusconi era risultato positivo al coronavirus lo scorso 2 settembre, anche se inizialmente lo stesso Zangrillo aveva voluto sottolinearne l’asintomaticità.

Con il passare delle ore tuttavia sono in seguito apparsi evidenti sintomi dell’infezione da Covid-19 che hanno costretto il presidente di Forza Italia al ricovero a Milano: “Qualcosa si era modificato ed un medico esperto si accorge quando sia molto più prudente e indicato procedere ad una ulteriore indagine diagnostica. Era mezzanotte circa. Ho dovuto insistere per farlo venire qui, ma una volta informato ne ha convenuto ed è contento della decisione presa”.

A pesare sulla decisione del ricovero anche l’avanzata età di Berlusconi, che il prossimo 29 settembre compirà 84 anni.

Contents.media
Ultima ora