×

Berlusconi ancora positivo al coronavirus: “Sto bene, mi sento un leone”

Condividi su Facebook

Silvio Berlusconi è ancora positivo al coronavirus: l'ex premier ha comunque rassicurato di stare bene e non presentare più sintomi.

Silvio Berlusconi
Silvio Berlusconi

A quasi un mese di distanza dalla contrazione del coronavirus, Silvio Berlusconi è ancora positivo e dovrà continuare a trascorrere il periodo di isolamento ad Arcore. Ha comunque assicurato di stare bene e non presentare più sintomi.

Berlusconi ancora positivo al coronavirus

Il tampone effettuato venerdì 25 settembre ha infatti dato nuovamente esito positivo nonostante il leader di Forza Italia sia clinicamente guarito. Erano state di una decina di giorni prima le sue dimissioni dall’ospedale San Raffaele di Milano, dove un inizio di polmonite bilaterale interstiziale lo aveva costretto ad un ricovero di oltre una settimana.

Le cure a cui i dottori lo avevano sottoposto, prima di tutto il suo medico di fiducia e primario di Anestesia e Rianimazione Alberto Zangrillo, che lo monitora tuttora, gli avevano consentito di rimettersi in sesto e tornare a casa.

Nonostante l’assenza di sintomi e le buone condizioni di salute, dovrà però restare in quarantena insieme alla sua compagna, anch’ella positiva, in attesa di negativizzarsi. Condizioni che gli impediranno di festeggiare a dovere il suo 84esimo compleanno, che cadrà il 29 settembre, e soprattutto di riprendere l’attività politica in presenza.

L’ex premier ha comunque rassicurato amici e parenti: “Non ho sintomi. Mi sento come un leone“.

Da quando è tornato a casa non ha infatti mai smesso di seguire le vicende pubbliche e dare il proprio contributo nei giorni conclusivi della campagna elettorale per le elezioni regionali del 20 e 21 settembre 2020. Sono infatti stati numerosi i comizi in cui è intervenuto telefonicamente e le occasioni in cui si è tenuto collegato con gli alleati.

Clementi rassicura: “Positività bassa”

Il virologo Massimo Clementi, ordinario di Microbiologia e Virologia all’università Vita-Salute San Raffaele di Milano, ha spiegato all’Adnkronos che quella dell’ex premier è una positività molto bassa che non richiede alcuna terapia.

Siamo a quei livelli borderline in cui ci si chiede sempre se questi soggetti siano veramente infettanti o meno. Succede“, ha affermato ricordando di aver avuto casi di positività molto più lunga. Ha poi rassicurato sul fatto che Berlusconi stia bene e sia totalmente asintomatico, soltanto un po’ abbattuto per dover rimanere ancora in isolamento.

Nata in provincia di Como, classe 1997, frequenta la facoltà di Lettere presso l'Università degli studi di Milano. Collabora con Notizie.it


Contatti:
3 Commenti
più vecchi
più recenti
Inline Feedbacks
View all comments
calamiggnatto 57 e i suoi sgherri infami in passeg
27 Settembre 2020 00:03

la mala erba non secca mai

il puffo fortuto insulso è volgare
27 Settembre 2020 00:04

non vuole morire

giacy, maullixio, e sporcamp e simuli loschi xona
27 Settembre 2020 00:05

non ce nulla da fare il signore ancora non se lo prende


Contatti:
Debora Faravelli

Nata in provincia di Como, classe 1997, frequenta la facoltà di Lettere presso l'Università degli studi di Milano. Collabora con Notizie.it

Leggi anche

Entire Digital Publishing - Learn to read again.